Pagina 1 di 4 1 2 3 4 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 38

Discussione: USA vs ITALIA

  1. #1
    L'avatar di Mr.Eight
    Data Registrazione
    19-06-2008
    Località
    Vittorio Veneto
    Messaggi
    14,047
    Thumbs Up/Down
    Received: 65/1
    Given: 0/0

    Predefinito USA vs ITALIA

    Foto 1: La U.S. Route 50 in Nevada
    Foto 2: Passo del Rombo
    Foto 3: il mio king 15 anni fa sul passo rolle

    Immagini suggestive, soprattutto la prima.
    Ma non ci si rompe il belino a viaggiare sempre dritti in sesta ?!
    Per le moto l'Italia offre delle strade molto appaganti sia dal punto di vista visivo che di guida

    0 Not allowed! Not allowed!

  2. #2
    L'avatar di Piggy
    Data Registrazione
    19-06-2008
    Località
    Merano (BZ)
    Messaggi
    4,226
    Thumbs Up/Down
    Received: 66/0
    Given: 173/0

    Predefinito

    Fatto le Alpi Francesi? Mamma mia...orgasmo anche quelle.

    0 Not allowed! Not allowed!
    A drogarmi spendevo di meno....

  3. #3
    L'avatar di lordguzzi
    Data Registrazione
    24-06-2008
    Località
    prealpi insubrie
    Messaggi
    30,493
    Thumbs Up/Down
    Received: 691/6
    Given: 273/12

    Predefinito

    Se non provi non puoi capire l'emozione di guidare negli spazi infiniti in usa.

    è un'altra dimensione, è un'altra cosa, è mistico.

    a me piace giudare e tanto e guidare è piegare per me (relativamente alla moto ovviamente)


    e per guidare davvero ti suggerisco anche io di andare in francia o anche in spagna, ma certo anche italia top. ma non li sulle dolomiti, troppo key troppo rompicollioni

    2 Not allowed! Not allowed!
    "Tra il dire e il fare c'è di mezzo il fare"
    Fratellanza Laser

  4. #4
    Nos addicted
    Data Registrazione
    19-06-2008
    Messaggi
    10,543
    Thumbs Up/Down
    Received: 458/0
    Given: 1,802/3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mr.Eight Visualizza Messaggio
    Foto 1: La U.S. Route 50 in Nevada
    Foto 2: Passo del Rombo
    Foto 3: il mio king 15 anni fa sul passo rolle

    Immagini suggestive, soprattutto la prima.
    Ma non ci si rompe il belino a viaggiare sempre dritti in sesta ?!
    Per le moto l'Italia offre delle strade molto appaganti sia dal punto di vista visivo che di guidahttps://uploads.tapatalk-cdn.com/202...1616bc72a7.jpghttps://uploads.tapatalk-cdn.com/202...e6aa1738e7.jpghttps://uploads.tapatalk-cdn.com/202...28456595a7.jpg
    posso ipotizzare una risposta, poi magari e/o probabilmente è sbagliata lo stesso.
    dipende da come ti adatti e da dove sei cresciuto "motoristicamente".
    esempio personale:
    vivo nella bergamasca dove con un pò di fortuna abbiamo montagne a poca distanza, alcune anche con strade serie ed impegnative. ma anche laghi, il mare (200 km circa).
    abituato così, mi rompo le palle se devo fare autostrada in moto, ma se serve la faccio.
    però in un viaggio negli USA, godrei come un riccio anche a fare lunghissimi e sterminati rettilinei. perchè quello è il paesaggio di quei luoghi e devi viverlo anche così.

    presumo che un americano sia ben abituato a sorbirsi le lunghe distanze monotone, è la sua terra, quella è la conformazione del suo paesaggio. probabilmente godrebbe molto a farsi in moto lo stelvio, le alpi francesi, le colline della toscana ecc. ecc.
    ma magari potrebbe anche rompersi le palle, per dire, dopo aver fatto i tanti tornanti dello stelvio e dover ripetere facendo subito dopo il gavia.

    0 Not allowed! Not allowed!

  5. #5
    L'avatar di spiedo
    Data Registrazione
    05-07-2003
    Località
    Udine
    Messaggi
    30,362
    Thumbs Up/Down
    Received: 245/2
    Given: 24/0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da the chemist Visualizza Messaggio
    posso ipotizzare una risposta, poi magari e/o probabilmente è sbagliata lo stesso.
    dipende da come ti adatti e da dove sei cresciuto "motoristicamente".
    esempio personale:
    vivo nella bergamasca dove con un pò di fortuna abbiamo montagne a poca distanza, alcune anche con strade serie ed impegnative. ma anche laghi, il mare (200 km circa).
    abituato così, mi rompo le palle se devo fare autostrada in moto, ma se serve la faccio.
    però in un viaggio negli USA, godrei come un riccio anche a fare lunghissimi e sterminati rettilinei. perchè quello è il paesaggio di quei luoghi e devi viverlo anche così.

    presumo che un americano sia ben abituato a sorbirsi le lunghe distanze monotone, è la sua terra, quella è la conformazione del suo paesaggio. probabilmente godrebbe molto a farsi in moto lo stelvio, le alpi francesi, le colline della toscana ecc. ecc.
    ma magari potrebbe anche rompersi le palle, per dire, dopo aver fatto i tanti tornanti dello stelvio e dover ripetere facendo subito dopo il gavia.
    La penso uguale!

    Dalle mie parti una delel strade più belle è quella costiera che in Croazia ti porta giù...
    Non sembra nemmeno di esser in Europa...

    0 Not allowed! Not allowed!
    "la logica "muore di stenti " di fronte a Spiedo" cit. 6Galloni

  6. #6
    L'avatar di Andrea73
    Data Registrazione
    15-08-2022
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    1,581
    Thumbs Up/Down
    Received: 98/0
    Given: 175/0

    Predefinito

    Qua abbiamo posti fantastici il problema sono gli spazi che mancano e si traducono in traffico.

    0 Not allowed! Not allowed!
    FLTRX 2024

  7. #7
    L'avatar di Mr.Eight
    Data Registrazione
    19-06-2008
    Località
    Vittorio Veneto
    Messaggi
    14,047
    Thumbs Up/Down
    Received: 65/1
    Given: 0/0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da the chemist Visualizza Messaggio
    posso ipotizzare una risposta, poi magari e/o probabilmente è sbagliata lo stesso.
    dipende da come ti adatti e da dove sei cresciuto "motoristicamente".
    esempio personale:
    vivo nella bergamasca dove con un pò di fortuna abbiamo montagne a poca distanza, alcune anche con strade serie ed impegnative. ma anche laghi, il mare (200 km circa).
    abituato così, mi rompo le palle se devo fare autostrada in moto, ma se serve la faccio.
    però in un viaggio negli USA, godrei come un riccio anche a fare lunghissimi e sterminati rettilinei. perchè quello è il paesaggio di quei luoghi e devi viverlo anche così.

    presumo che un americano sia ben abituato a sorbirsi le lunghe distanze monotone, è la sua terra, quella è la conformazione del suo paesaggio. probabilmente godrebbe molto a farsi in moto lo stelvio, le alpi francesi, le colline della toscana ecc. ecc.
    ma magari potrebbe anche rompersi le palle, per dire, dopo aver fatto i tanti tornanti dello stelvio e dover ripetere facendo subito dopo il gavia.
    Analisi ineccepibile

    0 Not allowed! Not allowed!

  8. #8
    L'avatar di Mr.Eight
    Data Registrazione
    19-06-2008
    Località
    Vittorio Veneto
    Messaggi
    14,047
    Thumbs Up/Down
    Received: 65/1
    Given: 0/0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lordguzzi Visualizza Messaggio
    Se non provi non puoi capire l'emozione di guidare negli spazi infiniti in usa.

    è un'altra dimensione, è un'altra cosa, è mistico.

    a me piace giudare e tanto e guidare è piegare per me (relativamente alla moto ovviamente)


    e per guidare davvero ti suggerisco anche io di andare in francia o anche in spagna, ma certo anche italia top. ma non li sulle dolomiti, troppo key troppo rompicollioni
    Eh...infatti.
    Purtroppo mi manca questa esperienza

    0 Not allowed! Not allowed!

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Lorecapo
    Data Registrazione
    26-08-2010
    Località
    Arona (NO)
    Messaggi
    7,871
    Thumbs Up/Down
    Received: 790/11
    Given: 1,480/9

    Predefinito

    In USA le miglia scorrono veloci come non succede in Italia. Parlo div elocità media, non punte massime in cui andare in autostrada... Metti il cruise a 80 mph e lo togli dopo 3 ore e come per magia hai fatto 400 km. Nel frattempo di godi i grandi spazi e, se sei fortunato come lo sono stato io, la compagnia nel viaggio degli amici.

    Poi gli USA sono sconfinati eh... le montagne le hanno anche loro e hanno dei canyon fantastici sia paesaggisticamente che come strade da guidare.
    Quando sono andato a sciare a Winter Park per esempio non so cosa avrei dato per avere la mia moto su quella strada a 4 corsie con asfalto fantastico e curvoni meravigliosi che salgono fino a 3.000 mt!

    1 Not allowed! Not allowed!
    Softail M8 Standard 119 Stage III
    Membro fondatore della cellula lombarda "I Ciucianebia"
    "Non monto mèrda cinese!"

  10. #10
    Nos addicted
    Data Registrazione
    19-06-2008
    Messaggi
    10,543
    Thumbs Up/Down
    Received: 458/0
    Given: 1,802/3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lorecapo Visualizza Messaggio
    In USA le miglia scorrono veloci come non succede in Italia. Parlo div elocità media, non punte massime in cui andare in autostrada... Metti il cruise a 80 mph e lo togli dopo 3 ore e come per magia hai fatto 400 km. Nel frattempo di godi i grandi spazi e, se sei fortunato come lo sono stato io, la compagnia nel viaggio degli amici.

    Poi gli USA sono sconfinati eh... le montagne le hanno anche loro e hanno dei canyon fantastici sia paesaggisticamente che come strade da guidare.
    Quando sono andato a sciare a Winter Park per esempio non so cosa avrei dato per avere la mia moto su quella strada a 4 corsie con asfalto fantastico e curvoni meravigliosi che salgono fino a 3.000 mt!
    un pò come la statale del tonale e della mendola insomma

    0 Not allowed! Not allowed!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •