Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Motore a combustione esterna

  1. #1
    L'avatar di Ronfo
    Data Registrazione
    24-06-2008
    Località
    Aosta
    Messaggi
    11,373
    Thumbs Up/Down
    Received: 56/0
    Given: 19/0

    Predefinito Motore a combustione esterna

    No, non mi è presa fuoco la moto questi motori si chiamano proprio così.
    Non sono rimasto con le mani in mano.
    Mi era presa la scimmia per questo antico motore ad aria calda inventato da Robert Stirling nel 1816.
    Lo scopo dell’epoca era quello di fornire all’industria un motore più sicuro rispetto a quelli a vapore le cui caldaie rudimentali spesso esplodevano in modo disastroso per le persone e le cose.
    Il miglioramento delle caldaie fece perdere importanza ai motori ad aria calda perché la tecnologia a vapore in pressione divenne in breve più sicura e molto più efficiente.
    Ci sono state e ci sono applicazioni moderne del motore Stirling, in configurazione differente dal mio modello ma sempre funzionanti sullo stesso principio, applicazioni come gruppi elettrogeni policarburanti.
    In tempi recenti si sta rivalutando in tanti settori, perfino nei sommergibili e in tutte quelle condizioni in cui si debbadisperdere calore da processi vari anche nucleari o tipo terzo mondo dove si dispone di biogas o combustibili come legna da ardere.
    Ci sono anche applicazioni su satelliti per lo spazio profondo dove la luce solare per i pannelli è insufficiente e al posto della mia lampada ad alcol fatta tagliando il collo ad un boccettino di vetro da inchiostri di china si usano micro reattori nucleari.
    Il motore Stirling potrebbe riprendere importanza se la fonte di calore fosse uno specchio che concentra la luce solare.
    Sono in genere applicazioni di bassa potenza e a regime fisso.
    Ovviamente il mio è solo un gioco-esperimento e ho tribolato abbastanza a bilanciare la parte fredda e quella calda ed è già bello che giri.
    L'ampolla è annerita perchè ho sperimentato carburante a meta e poi l'alcol si è rivelato il più pulito e il meno rischioso ma l'ampolla porterà per sempre i segni del sacrificio alla scienza

    Funzionamento
    Il motorino sfrutta, come tutti i motori termici, una differenza di temperatura che si realizza tra l’ampolla esposta alla fiamma e la parte alettata.
    All’interno scorre un pistone dislocatore con gioco sull’alesaggio che sposta alternativamente l’aria dall’ampolla alla parte alettata più fredda.
    I cicli di temperatura generano variazioni di pressione che attraverso il tubicino flessibile si trasmettono al pistone motore.
    Quindi nulla di nuovo anche perché con poche decine di euro si possono acquistare già belli e fatti tipo soprammobile ma farselo in casa è una soddisfazione e si devono risolvere non pochi problemi realizzativi e di fasatura.
    La parte alettata in alluminio con varie lavorazioni interne mi ha fatto un bel po’ sacramentare…
    Come sempre ho adattato la costruzione a quello che avevo in cantina o a spezzoni di scarto mendicati nelle tornerie della zona.
    Non è che posso acquistare barre e lamiere per poi usarne pochi centimetri.
    Di motore ne ho già in mente un altro semplificato dove concentrare l’effetto dei due pistoni in uno solo.
    Me lo tengo per il prossimo inverno o lockdown…


    0 Not allowed! Not allowed!
    Ultima modifica di Ronfo; 18-06-2021 alle 10:06
    meNbro della CELLULA LIGURE "BELIN T'AMII"

  2. #2
    L'avatar di lordguzzi
    Data Registrazione
    24-06-2008
    Località
    prealpi insubrie
    Messaggi
    22,893
    Thumbs Up/Down
    Received: 43/3
    Given: 28/1

    Predefinito

    bellissimo e illuminante. grazie

    Inviato dal mio SM-G998B utilizzando Tapatalk

    0 Not allowed! Not allowed!
    "Tra il dire e il fare c'è di mezzo il fare"
    Fratellanza Laser

  3. #3
    L'avatar di Ronfo
    Data Registrazione
    24-06-2008
    Località
    Aosta
    Messaggi
    11,373
    Thumbs Up/Down
    Received: 56/0
    Given: 19/0

    Predefinito

    Lord, potrebbe mettere daccordo te e Greta, tu lo fai andare a nafta pesante e lei ad energia solare, nascererebbe un idillio!
    Doce potrebbe generare elettricità e acqua o aria calda con il suo pellet...

    0 Not allowed! Not allowed!
    meNbro della CELLULA LIGURE "BELIN T'AMII"

  4. #4

    Data Registrazione
    19-06-2008
    Località
    genova
    Messaggi
    1,988
    Thumbs Up/Down
    Received: 6/0
    Given: 5/1

    Predefinito

    Che bella spiegazione, grazie. Bellissimo anche il modello. Parlando di motori a vapore mi ha sempre intrigato, come esempio di ingegno, quello a triplice espansione. Chissà se fosse possibile farne un modellino...

    0 Not allowed! Not allowed!
    Fratellanza Laser
    Confraternita della Microfibra
    meNbro della CELLULA LIGURE "BELIN T'AMII"

  5. #5
    L'avatar di Ronfo
    Data Registrazione
    24-06-2008
    Località
    Aosta
    Messaggi
    11,373
    Thumbs Up/Down
    Received: 56/0
    Given: 19/0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Doc52 Visualizza Messaggio
    Che bella spiegazione, grazie. Bellissimo anche il modello. Parlando di motori a vapore mi ha sempre intrigato, come esempio di ingegno, quello a triplice espansione. Chissà se fosse possibile farne un modellino...
    Tutto si può fare ma non è fattibile con le attrezzature che ho io e le piccole dimensioni che posso lavorare.
    La duplice e triplice espansione richiede un proporzionamento sofisticato dei cilindri e lavorazioni fini.
    Sono applicazioni destinate alle navi soprattutto la triplice espansione.
    Inoltre richiede di lavorare con pressioni e temperature del vapore non compatibili con un laboratorio amatoriale, troppo pericoloso e "tengo famiglia..."
    Interessante sarebbe anche una turbinetta a vapore a tre stadi ad alta, media e bassa pressione ma ci vogliono altre attrezzature.

    Con il vapore, se ricordi, mi ero fermato alla singola espansione

    https://www.youtube.com/watch?v=8_2Y-D6wSpM

    0 Not allowed! Not allowed!
    meNbro della CELLULA LIGURE "BELIN T'AMII"

  6. #6
    L'avatar di Il Barbiere di Nociglia
    Data Registrazione
    25-01-2009
    Località
    Salento
    Messaggi
    23,841
    Thumbs Up/Down
    Received: 29/2
    Given: 2/0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ronfo Visualizza Messaggio
    No, non mi è presa fuoco la moto questi motori si chiamano proprio così.
    Non sono rimasto con le mani in mano.
    Mi era presa la scimmia per questo antico motore ad aria calda inventato da Robert Stirling nel 1816.
    Lo scopo dell’epoca era quello di fornire all’industria un motore più sicuro rispetto a quelli a vapore le cui caldaie rudimentali spesso esplodevano in modo disastroso per le persone e le cose.
    Il miglioramento delle caldaie fece perdere importanza ai motori ad aria calda perché la tecnologia a vapore in pressione divenne in breve più sicura e molto più efficiente.
    Ci sono state e ci sono applicazioni moderne del motore Stirling, in configurazione differente dal mio modello ma sempre funzionanti sullo stesso principio, applicazioni come gruppi elettrogeni policarburanti.
    In tempi recenti si sta rivalutando in tanti settori, perfino nei sommergibili e in tutte quelle condizioni in cui si debbadisperdere calore da processi vari anche nucleari o tipo terzo mondo dove si dispone di biogas o combustibili come legna da ardere.
    Ci sono anche applicazioni su satelliti per lo spazio profondo dove la luce solare per i pannelli è insufficiente e al posto della mia lampada ad alcol fatta tagliando il collo ad un boccettino di vetro da inchiostri di china si usano micro reattori nucleari.
    Il motore Stirling potrebbe riprendere importanza se la fonte di calore fosse uno specchio che concentra la luce solare.
    Sono in genere applicazioni di bassa potenza e a regime fisso.
    Ovviamente il mio è solo un gioco-esperimento e ho tribolato abbastanza a bilanciare la parte fredda e quella calda ed è già bello che giri.
    L'ampolla è annerita perchè ho sperimentato carburante a meta e poi l'alcol si è rivelato il più pulito e il meno rischioso ma l'ampolla porterà per sempre i segni del sacrificio alla scienza

    Funzionamento
    Il motorino sfrutta, come tutti i motori termici, una differenza di temperatura che si realizza tra l’ampolla esposta alla fiamma e la parte alettata.
    All’interno scorre un pistone dislocatore con gioco sull’alesaggio che sposta alternativamente l’aria dall’ampolla alla parte alettata più fredda.
    I cicli di temperatura generano variazioni di pressione che attraverso il tubicino flessibile si trasmettono al pistone motore.
    Quindi nulla di nuovo anche perché con poche decine di euro si possono acquistare già belli e fatti tipo soprammobile ma farselo in casa è una soddisfazione e si devono risolvere non pochi problemi realizzativi e di fasatura.
    La parte alettata in alluminio con varie lavorazioni interne mi ha fatto un bel po’ sacramentare…
    Come sempre ho adattato la costruzione a quello che avevo in cantina o a spezzoni di scarto mendicati nelle tornerie della zona.
    Non è che posso acquistare barre e lamiere per poi usarne pochi centimetri.
    Di motore ne ho già in mente un altro semplificato dove concentrare l’effetto dei due pistoni in uno solo.
    Me lo tengo per il prossimo inverno o lockdown…

    Bravissimo
    Ho messo il like al filmato

    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk

    0 Not allowed! Not allowed!

  7. #7
    L'avatar di HD Morris
    Data Registrazione
    08-10-2019
    Località
    Mansfield, Texas
    Messaggi
    1,209
    Thumbs Up/Down
    Received: 92/0
    Given: 190/0

    Predefinito

    Complimenti!
    Non conoscevo questo genere di motori.
    Adesso mi documento.

    Grazie per la descrizione!

    0 Not allowed! Not allowed!
    This is America. This is biker culture.
    Get on. Hold tight. Shut up!

  8. #8
    L'avatar di Ronfo
    Data Registrazione
    24-06-2008
    Località
    Aosta
    Messaggi
    11,373
    Thumbs Up/Down
    Received: 56/0
    Given: 19/0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il Barbiere di Nociglia Visualizza Messaggio
    Bravissimo
    Ho messo il like al filmato

    Inviato dal mio SM-J330FN utilizzando Tapatalk
    Grazie per l'apprezzamento

    0 Not allowed! Not allowed!
    meNbro della CELLULA LIGURE "BELIN T'AMII"

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •