Pagina 369 di 423 PrimaPrima ... 269 319 359 365 366 367 368 369 370 371 372 373 379 419 ... UltimaUltima
Risultati da 3,681 a 3,690 di 4221

Discussione: pan america

  1. #3681
    L'avatar di rospo
    Data Registrazione
    15-02-2014
    Località
    vi
    Messaggi
    11,084
    Thumbs Up/Down
    Received: 72/1
    Given: 0/0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Metalflakes Visualizza Messaggio
    che faceva
    che fa ...
    ciao

    0 Not allowed! Not allowed!
    meNbro della CELLULA LIGURE "BELIN T'AMII"


  2. #3682
    Ci fai le stesse cose... L'avatar di FASTGABRY
    Data Registrazione
    20-08-2005
    Località
    tra pd e ve
    Messaggi
    56,543
    Thumbs Up/Down
    Received: 103/6
    Given: 0/0

    Predefinito

    Mamma che ansia...archi si sta vestendo e guarda la pan.
    Pronto per un ride verso il centro cittadino.

    0 Not allowed! Not allowed!
    Vivo per l' Ivo (e gs adv 1150) ...il resto ze fuffa

  3. #3683
    guest
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FASTGABRY Visualizza Messaggio
    Mamma che ansia...archi si sta vestendo e guarda la pan.
    Pronto per un ride verso il centro cittadino.
    già lo vedo al fermo semaforo in cravatta e con i mocassini (senza calzini) ed al suo fianco quelli su GS coi risvoltini che lo guardano schifati
    Dai Archi, non stiamo più nella pelle, raccontaci la tua impressione nelle partenze ai semafori, coppia e regimi in prima e seconda, manovrabilità nei parcheggio in centro...

    0 Not allowed! Not allowed!

  4. #3684
    Ci fai le stesse cose... L'avatar di FASTGABRY
    Data Registrazione
    20-08-2005
    Località
    tra pd e ve
    Messaggi
    56,543
    Thumbs Up/Down
    Received: 103/6
    Given: 0/0

    Predefinito

    L'handling tra i pedoni sul marciapiede..piuttosto che la velocità di impostare le manopole riscaldate nel traffico del mattino..quanto ripara il cupolino dallo smog delle euro 4

    0 Not allowed! Not allowed!
    Vivo per l' Ivo (e gs adv 1150) ...il resto ze fuffa

  5. #3685
    L'avatar di TeamSabotage
    Data Registrazione
    09-04-2018
    Località
    Ticino/Svizzera
    Messaggi
    2,404
    Thumbs Up/Down
    Received: 15/0
    Given: 3/0

    Predefinito

    Ma uno su tutti, l'effetto wow quando ti specchi nelle vetrine!!

    Dai su è un po' come scorreggiare ed annusare il proprio tanfo, tutti lo fanno, nessuno lo ammette.

    0 Not allowed! Not allowed!

    www.teamsabotage.blogspot.ch
    BE LIKE A DUCK: ABOVE THE SURFACE, LOOK CALM & UNRUFFLED, BELOW THE SURFACE PADDLE LIKE HELL!!

  6. #3686

    Data Registrazione
    21-09-2010
    Località
    Vr
    Messaggi
    843
    Thumbs Up/Down
    Received: 21/1
    Given: 17/0

    Predefinito

    Fin che aspettiamo la recensione un po’ di pubblicità



    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

    0 Not allowed! Not allowed!

  7. #3687
    L'avatar di Archi
    Data Registrazione
    28-08-2013
    Località
    Torino city
    Messaggi
    7,043
    Thumbs Up/Down
    Received: 19/0
    Given: 5/0

    Predefinito

    Eccomi, scusate il ritardo ma sono tornato ora dal Kazakistan, passando dall'autobahn tetesca per verificare la velocità massima.

    L'ho testata in città, area nella quale utilizzo prevalentemente la moto, in autobahn ed in collina, per chi non lo sapesse: la collina di Torino è piena di strade molto belle e divertenti.

    Non entro nel merito del discorso estetico perchè è soggettivo.

    Harley ha fatto un buon lavoro, la moto si guida molto bene, ha un gran motore ed un ottimo sistema frenante.

    La Pan Am provata è la special con terminale screaming eagle.

    Andiamo per gradi:

    Posizione di guida: sono alto 1.77 cm e con sella in posizione bassa ho le gambe leggermente rannicchiate, la posizione del corpo è inclinata verso l'anteriore ed aiuta la stabilità nell'inserimento in curva, non è per nulla affaticante sulle medie distanze, bisognerebbe testarla dopo aver fatto almeno 250/300 km.

    La sella è dura ma la moto provata ha solamente 3.600 km, magari con l'uso cede leggermente diventando più comoda.

    Salire e scendere non è difficoltoso, in questo la sospensione posteriore che si abbassa automaticamente aiuta anche coloro i quali hanno le gambette corte.

    La forma e la posizione del serbatoio non permettono di stringerlo con le ginocchia e questo non mi è piaciuto.

    La posizione in piedi sulle pedane è buona e permette di mantenere il busto eretto.

    Guida: come anticipato ha un gran motore, quattro mappe preimpostate (pioggia, strada, fuoristrada, sport) e due customizzabili dal proprietario (mappa A e mappa B), ho utilizzato la mappa strada e prevalentemente la mappa sport, in entrambi i casi spinge forte; in mappa sport la risposta è immediata e se non si è attenti, superare i limiti è un attimo.
    Ha sei marce, con la sesta da riposo, la velocità massima si raggiunge in 5^ dove il motore mura a 219 km/h (in autobahn tetesca ovviamente).
    La protezione all'aria è ottima con il plexi tutto alto.

    La moto è rigida, il telaio, quando sollecitato, non ha torsione, la forcella affonda il giusto ed il tutto si traduce in divertimento di guida, perchè, complice anche la posizione in sella, rende l'avantreno granitico sia in impostazione di curva che in percorrenza, il retrotreno, invece, in staccata scodinzola come un cagnolino che non vede il suo padrone da settimane, una libidine.
    Di contro, la rigidezza che permette questo piacere di guida, penalizza il confort nell'uso cittadino di tutti i giorni, i buchi, i dossi, le imperfezioni del manto stradale le senti, forse troppo, ma con un settaggio personalizzato della mappa si dovrebbe bypassare il problema.

    Città: non ho trovato particolare difficoltà nell'uso in città, se devo trovare un difetto è nell'angolo di sterzo, che è inferiore a quello della moto a cui sono abituato e quindi potrebbe limitare lo slalom fra le auto in coda, ma parliamo di sottigliezze.

    Capitolo calore, la moto scalda e si sente soprattutto quando si è fermi al semaforo od in coda, temo che con le temperature estive il calore diventi fastidioso.

    La frizione è sufficientemente morbida, mentre non mi è piaciuto il cambio che ho trovato duro nell'innesto marce sia in salita che in scalata.

    Un'altra cosa che non mi è piaciuta è stato il sistema di regolazione del plexi del cupolino per alzare od abbassare quest'ultimo, la posizione del bloccasterzo e l'apertura del cavalletto laterale, ma, ripeto, stiamo veramente parlando del nulla.

    Per quel che mi riguarda, ritengo che Harley abbia centrato il progetto, ora dovrà affinarlo negli anni a venire per riuscire a competere in questo segmento.

    Se a qualcuno dovesse interessare il mio pensiero sul confronto fra Pan Am e GS, vi dico che quest'ultimo continua ad avere un equilibrio generale che, ad oggi, è imbattibile.

    0 Not allowed! Not allowed!
    All'orizzonte di ogni harleysta, più o meno lontano, c'è un batwing. (Straccetto docet)
    Archi "QdL crew"

  8. #3688
    L'avatar di alberto-66
    Data Registrazione
    11-11-2006
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    19,717
    Thumbs Up/Down
    Received: 19/0
    Given: 9/1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Archi Visualizza Messaggio

    Se a qualcuno dovesse interessare il mio pensiero sul confronto fra Pan Am e GS, vi dico che quest'ultimo continua ad avere un equilibrio generale che, ad oggi, è imbattibile.
    Oddio...mi è sembrato di sentire qualche corda e sgabello che cadevano


    0 Not allowed! Not allowed!
    HD nightrain 1999 - BMW 1250 GS ADV 2019

    Per farsi dei nemici non è necessario dichiarar guerra, basta dire quello che si pensa (M. L. King)


  9. #3689
    L'avatar di renato a.
    Data Registrazione
    16-02-2013
    Località
    Trento
    Messaggi
    4,414
    Thumbs Up/Down
    Received: 41/0
    Given: 0/0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Archi Visualizza Messaggio
    Eccomi, scusate il ritardo ma sono tornato ora dal Kazakistan, passando dall'autobahn tetesca per verificare la velocità massima.

    L'ho testata in città, area nella quale utilizzo prevalentemente la moto, in autobahn ed in collina, per chi non lo sapesse: la collina di Torino è piena di strade molto belle e divertenti.

    Non entro nel merito del discorso estetico perchè è soggettivo.

    Harley ha fatto un buon lavoro, la moto si guida molto bene, ha un gran motore ed un ottimo sistema frenante.

    La Pan Am provata è la special con terminale screaming eagle.

    Andiamo per gradi:

    Posizione di guida: sono alto 1.77 cm e con sella in posizione bassa ho le gambe leggermente rannicchiate, la posizione del corpo è inclinata verso l'anteriore ed aiuta la stabilità nell'inserimento in curva, non è per nulla affaticante sulle medie distanze, bisognerebbe testarla dopo aver fatto almeno 250/300 km.

    La sella è dura ma la moto provata ha solamente 3.600 km, magari con l'uso cede leggermente diventando più comoda.

    Salire e scendere non è difficoltoso, in questo la sospensione posteriore che si abbassa automaticamente aiuta anche coloro i quali hanno le gambette corte.

    La forma e la posizione del serbatoio non permettono di stringerlo con le ginocchia e questo non mi è piaciuto.

    La posizione in piedi sulle pedane è buona e permette di mantenere il busto eretto.

    Guida: come anticipato ha un gran motore, quattro mappe preimpostate (pioggia, strada, fuoristrada, sport) e due customizzabili dal proprietario (mappa A e mappa B), ho utilizzato la mappa strada e prevalentemente la mappa sport, in entrambi i casi spinge forte; in mappa sport la risposta è immediata e se non si è attenti, superare i limiti è un attimo.
    Ha sei marce, con la sesta da riposo, la velocità massima si raggiunge in 5^ dove il motore mura a 219 km/h (in autobahn tetesca ovviamente).
    La protezione all'aria è ottima con il plexi tutto alto.

    La moto è rigida, il telaio, quando sollecitato, non ha torsione, la forcella affonda il giusto ed il tutto si traduce in divertimento di guida, perchè, complice anche la posizione in sella, rende l'avantreno granitico sia in impostazione di curva che in percorrenza, il retrotreno, invece, in staccata scodinzola come un cagnolino che non vede il suo padrone da settimane, una libidine.
    Di contro, la rigidezza che permette questo piacere di guida, penalizza il confort nell'uso cittadino di tutti i giorni, i buchi, i dossi, le imperfezioni del manto stradale le senti, forse troppo, ma con un settaggio personalizzato della mappa si dovrebbe bypassare il problema.

    Città: non ho trovato particolare difficoltà nell'uso in città, se devo trovare un difetto è nell'angolo di sterzo, che è inferiore a quello della moto a cui sono abituato e quindi potrebbe limitare lo slalom fra le auto in coda, ma parliamo di sottigliezze.

    Capitolo calore, la moto scalda e si sente soprattutto quando si è fermi al semaforo od in coda, temo che con le temperature estive il calore diventi fastidioso.

    La frizione è sufficientemente morbida, mentre non mi è piaciuto il cambio che ho trovato duro nell'innesto marce sia in salita che in scalata.

    Un'altra cosa che non mi è piaciuta è stato il sistema di regolazione del plexi del cupolino per alzare od abbassare quest'ultimo, la posizione del bloccasterzo e l'apertura del cavalletto laterale, ma, ripeto, stiamo veramente parlando del nulla.

    Per quel che mi riguarda, ritengo che Harley abbia centrato il progetto, ora dovrà affinarlo negli anni a venire per riuscire a competere in questo segmento.

    Se a qualcuno dovesse interessare il mio pensiero sul confronto fra Pan Am e GS, vi dico che quest'ultimo continua ad avere un equilibrio generale che, ad oggi, è imbattibile.
    Grazie per la recensione, le impressioni di chi può fare un confronto con altro marchio sono importanti anche se poi le scelte, a parità di esperienza, potrebbero essere differenti. Apprezzo anche l'eleganza nel non comunicare quale scelta faresti
    È chiaro che GS in particolare non è superabile dalla PanAm a livello puramente tecnico. La domanda che ti faccio però è: da appassionato HD (nel caso tu lo fossi) potresti pensare di ritornare in HD con la PanAm, oppure proprio non se ne parla?

    Inviato dal mio SM-A600FN utilizzando Tapatalk

    0 Not allowed! Not allowed!
    FLHRC

    Sentirsi dire "Ti Amo" è bello, ma anche "foffoco" ha un suo perchè

  10. #3690
    L'avatar di Metalflakes
    Data Registrazione
    11-10-2018
    Località
    Mentone-
    Messaggi
    2,037
    Thumbs Up/Down
    Received: 9/0
    Given: 0/0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Archi Visualizza Messaggio
    Eccomi, scusate il ritardo ma sono tornato ora dal Kazakistan, passando dall'autobahn tetesca per verificare la velocità massima.

    L'ho testata in città, area nella quale utilizzo prevalentemente la moto, in autobahn ed in collina, per chi non lo sapesse: la collina di Torino è piena di strade molto belle e divertenti.

    Non entro nel merito del discorso estetico perchè è soggettivo.

    Harley ha fatto un buon lavoro, la moto si guida molto bene, ha un gran motore ed un ottimo sistema frenante.

    La Pan Am provata è la special con terminale screaming eagle.

    Andiamo per gradi:

    Posizione di guida: sono alto 1.77 cm e con sella in posizione bassa ho le gambe leggermente rannicchiate, la posizione del corpo è inclinata verso l'anteriore ed aiuta la stabilità nell'inserimento in curva, non è per nulla affaticante sulle medie distanze, bisognerebbe testarla dopo aver fatto almeno 250/300 km.

    La sella è dura ma la moto provata ha solamente 3.600 km, magari con l'uso cede leggermente diventando più comoda.

    Salire e scendere non è difficoltoso, in questo la sospensione posteriore che si abbassa automaticamente aiuta anche coloro i quali hanno le gambette corte.

    La forma e la posizione del serbatoio non permettono di stringerlo con le ginocchia e questo non mi è piaciuto.

    La posizione in piedi sulle pedane è buona e permette di mantenere il busto eretto.

    Guida: come anticipato ha un gran motore, quattro mappe preimpostate (pioggia, strada, fuoristrada, sport) e due customizzabili dal proprietario (mappa A e mappa B), ho utilizzato la mappa strada e prevalentemente la mappa sport, in entrambi i casi spinge forte; in mappa sport la risposta è immediata e se non si è attenti, superare i limiti è un attimo.
    Ha sei marce, con la sesta da riposo, la velocità massima si raggiunge in 5^ dove il motore mura a 219 km/h (in autobahn tetesca ovviamente).
    La protezione all'aria è ottima con il plexi tutto alto.

    La moto è rigida, il telaio, quando sollecitato, non ha torsione, la forcella affonda il giusto ed il tutto si traduce in divertimento di guida, perchè, complice anche la posizione in sella, rende l'avantreno granitico sia in impostazione di curva che in percorrenza, il retrotreno, invece, in staccata scodinzola come un cagnolino che non vede il suo padrone da settimane, una libidine.
    Di contro, la rigidezza che permette questo piacere di guida, penalizza il confort nell'uso cittadino di tutti i giorni, i buchi, i dossi, le imperfezioni del manto stradale le senti, forse troppo, ma con un settaggio personalizzato della mappa si dovrebbe bypassare il problema.

    Città: non ho trovato particolare difficoltà nell'uso in città, se devo trovare un difetto è nell'angolo di sterzo, che è inferiore a quello della moto a cui sono abituato e quindi potrebbe limitare lo slalom fra le auto in coda, ma parliamo di sottigliezze.

    Capitolo calore, la moto scalda e si sente soprattutto quando si è fermi al semaforo od in coda, temo che con le temperature estive il calore diventi fastidioso.

    La frizione è sufficientemente morbida, mentre non mi è piaciuto il cambio che ho trovato duro nell'innesto marce sia in salita che in scalata.

    Un'altra cosa che non mi è piaciuta è stato il sistema di regolazione del plexi del cupolino per alzare od abbassare quest'ultimo, la posizione del bloccasterzo e l'apertura del cavalletto laterale, ma, ripeto, stiamo veramente parlando del nulla.

    Per quel che mi riguarda, ritengo che Harley abbia centrato il progetto, ora dovrà affinarlo negli anni a venire per riuscire a competere in questo segmento.

    Se a qualcuno dovesse interessare il mio pensiero sul confronto fra Pan Am e GS, vi dico che quest'ultimo continua ad avere un equilibrio generale che, ad oggi, è imbattibile.
    Grazie per a recensione onesta
    Avendola provata 2 volte condivido tutto compreso il fatto che il calore con il sol leone è parecchio fastidioso!!



    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

    0 Not allowed! Not allowed!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •