Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 345678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 74

Discussione: Chiodo pelle chi lo conosce?

  1. #61

    Data Registrazione
    16-05-2011
    LocalitÓ
    -massanzago
    Messaggi
    628

    Predefinito

    Hola!


  2. #62
    Moderatore L'avatar di L' UOMO NERO
    Data Registrazione
    01-10-2004
    LocalitÓ
    PADOVA.
    Messaggi
    36,249

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da greppia Visualizza Messaggio
    Hola!

    ciao vecio! va che dovresti avere ancora il mio numero dai fatti vivo ;-)
    Instagram : https://www.instagram.com/uomo.nero/ @uomo.nero - -

  3. #63

    Data Registrazione
    16-05-2011
    LocalitÓ
    -massanzago
    Messaggi
    628

    Predefinito

    Eh... ogni volta che cambio telefono perdo numeri e con il ritorno ad android da Windows phone ho fatto tabula rasa!

  4. #64
    L'avatar di belavecio
    Data Registrazione
    13-05-2009
    LocalitÓ
    Taglio di Po "Delta del Po"
    Messaggi
    27,399

    Predefinito

    Va che scuse trova la gente per non vedere Omo.

  5. #65
    Moderatore L'avatar di gosilver
    Data Registrazione
    19-06-2008
    LocalitÓ
    Genova
    Messaggi
    22,423

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da belavecio Visualizza Messaggio
    Va che scuse trova la gente per non vedere Omo.
    io una volta avevo appunta con Omo, ma mi hanno rapito gli alieni...
    Fratellanza Laser
    Confraternita della Microfibra
    meNbro della CELLULA LIGURE "BELIN T'AMII"

  6. #66
    L'avatar di belavecio
    Data Registrazione
    13-05-2009
    LocalitÓ
    Taglio di Po "Delta del Po"
    Messaggi
    27,399

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gosilver Visualizza Messaggio
    io una volta avevo appunta con Omo, ma mi hanno rapito gli alieni...
    Ma si,Ú pi˙ credibile della sua scusa.
    Ma anche se diceva che gli si era rovinata la memoria nel telefono mentre andava col teletrasporto sul pianeta Pandora a girare Avatar..o l'aveva lasciato nel cestino della bici di ET.
    Ultima modifica di belavecio; 06-02-2020 alle 16:05

  7. #67

    Predefinito

    A proposito di chiodo, riporto questo scritto di un amico di FB che racconta l'origine del termine ''chiodo''


    Sei di Torino se... sai cos'Ŕ un CHIODO (Rosario Sperandini)
    Questa Ŕ la vera storia del "chiodo", raccontata da Fulvio Giustetto, la storia del nome e di come ha preso piede a Torino e poi nel resto d'Italia. Leggila Ŕ molto interessante, per un'attimo, ritorni indietro di almeno 35 anni....

    C'era una volta nella ridente Torino degli anni 70 un gruppo di JEANSERIE che si chiamavano: PANT HOUSE e RIVENDITA 12, erano cinque negozi situati nel centro cittÓ e facevano tutte capo ad un grande store situato nella via Garibaldi che si chiamava SPORTING, di proprietÓ della famiglia Milanese.

    erano negozi davvero all'avanguardia, in quel periodo, ed erano molto frequentati da noi jeansaroli, io ci lavoravo come visual merchandiser, mi occupavo delle vetrine e degli allestimenti interni.

    I responsabili del prodotto Jeans erano due guru della moda giovane di allora: Daniele Audisio e Gustavo Milanese, essi si occupavano di ricercare in giro per il mondo ( sostanzialmente negli USA ) tutto cio che a "noi ggggiovani " potesse piacere , antesignani dei trend-setters attuali.

    Nel 1973 scoprirono a NY un negozio all' 857 della Broodway ( in seguito diventato Jeff Clyderman's AVIREX ) dove si vendevano oltre ai vari capi di pelle e montone i giubbotti di cuoio della SCHOTT BROTHERS.......

    Daniele Audisio all'ora possessore di un Suzuky GT 380 RAM si compro' per se un Perfecto 618 e lo porto' a casa......
    tornato a Torino scopri' che parecchi degli amici erano interessatissimi al giubbotto....e fiut˛ il business, d'altronde era il suo mestiere !!!

    tornato qualche mese dopo in USA per il " MAGIC " uno delle fiere di abbigliamento piu importanti al mondo, trov˛ il fornitore, la SCHOTT BROTHERS; ufficio al 42 piano dell'Empire St building ...e fecero il primo ordine.........

    I primi capi arrivarono in vendita la primavera del 1974 ....i modelli erano 2: il Perfecto solo nero e l' A2, cioŔ il giubbotto degli aviatori USA ( quello marrone con la pelliccetta al collo )

    sul giubbotto da aviatore, immediatamente battezzato dal popolo RAF, si scatenarono le vendite ...ma del perfecto... solo pochi intimi ( io ! ) altrimenti.....slow seller.......

    finchŔ un lunedi pomeriggio di settembre 1974 ( sembra una favola ma Ŕ cosi' ! ) durante l'allestimento di inizio stagione della RIVENDITA 12 di Via Lagrange, stavamo preparando le vetrine di look old America con foto accessori e locandine di film......durante l'estate era andato molto di moda tutto cio che era borchiato o pajettato ma nessuno aveva pensato ai giubbotti....appendendo in vetrina la locandina del film IL SELVAGGIO in cui si vede il noto look degli 1% di Hollyster....( gli Harleysti hanno capito... ) il direttore del negozio Sig. Paolo Angelino.. noto' che Marlon ha sulle spalline del giubbotto una stella di metallo ( poichŔ indossa un Perfecto ONE STAR...ora rarissimo ...circa 1000 $ di un originale usato ) .....e gli scatto' un'idea.....usare un po delle borchie che aveva in negozio per rinnovare il giubbotto che non era stato venduto bene in primavera ? cercando di renderlo piu accattivante.......allora giu di stelline, piramidi e borchie cromate !

    l'ultima parte della favola:

    la RiVENDITA 12 Di Via Lagrange aveva fuori tra la porta e la vetrina un manichino a dimensione umana raffigurante una spece di energumeno sorridente !!!! sul manichino venne indossato il PERFECTO riempito di borchie, come visto su un libro americano ( tipo ELVIS ma senza frange )

    l'effetto fu sorprendente e i ragazzotti si fermavano divertiti a vedere il ragazzone giubbottato, e siccome Torino Ŕ sempre stata una cittÓ multietnica erano frequenti quelle splendide e signifitive accezzioni meridionali del tipo " mado' che figo stu CHIODO !!!!! " chiodo oggi...chiodo domani....la dicitura comparve in vetrina sul cartellino del prezzo.... " CHIODO PERFECTO lire 99.000 " !!!!

    ecco come Ŕ nato il nome.....

    da li l'accezione comune Ŕ arrivata fino al Sig Marcello Murzilli di Roma che qualche anno dopo fondo' la CHARRO e per qualche tempo ha importato i prodotti SCHOTT fino alla cessione alla CCM societÓ del Sig. Robi Francardo l'importazione diretta .....ma siamo gia' negli 80 !!!

    bene la storia Ŕ questa ho citato i tempi le fonti dimenticando il grande Massimo Rossetti di " Corto Maltese " inventore di notissimi marchi tra cui Museum, Parajumper e scopritore di Woolrich nonchŔ amico del GRANDE CARLO TALAMO ed Harleysta impenitente, anche lui promotore nel suo negozio di giubbotti ed abbigliamento di ricerca.

    questa Ŕ la storia del CHIODO...una truzzettissima esclamazione scaturita di fronte ad un manichino che indossava un giubbottazzo di cuoio tutto borchiato con borchie avanzate dalla stagione precedente !!!!

    per gli appassionati posto la foto del mio 618 Y quello senza cintura e con le stringhe sui lati che vi assicuro essere di quel periodo...ora sono cicciottello e non ci sto dentro neanche facessi 2 anni di dieta, ma non mene libererei per nulla al mondo !

    spero di aver interessato qualcuno con la storia .....oppure scusatemi se vi ho tediato !

    ciao a tutti.
    Come ci si pu˛ divertire in una festa in cui le birre sono calde e le donne sono fredde?

  8. #68

    Data Registrazione
    16-05-2011
    LocalitÓ
    -massanzago
    Messaggi
    628

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gosilver Visualizza Messaggio
    io una volta avevo appunta con Omo, ma mi hanno rapito gli alieni...
    Se parlavano in Veneto, forse dico forse, non era alieni.
    Seppur strani non lo erano.

  9. #69

    Data Registrazione
    16-05-2011
    LocalitÓ
    -massanzago
    Messaggi
    628

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da belavecio Visualizza Messaggio
    Ma si,Ú pi˙ credibile della sua scusa.
    Ma anche se diceva che gli si era rovinata la memoria nel telefono mentre andava col teletrasporto sul pianeta Pandora a girare Avatar..o l'aveva lasciato nel cestino della bici di ET.
    Ri-acida!


  10. #70
    L'avatar di alpheus
    Data Registrazione
    27-07-2010
    LocalitÓ
    collina torinese
    Messaggi
    254

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vicious62 Visualizza Messaggio

    da li l'accezione comune Ŕ arrivata fino al Sig Marcello Murzilli di Roma che qualche anno dopo fondo' la CHARRO e per qualche tempo ha importato i prodotti SCHOTT fino alla cessione alla CCM societÓ del Sig. Robi Francardo l'importazione diretta .....ma siamo gia' negli 80 !!!
    ]
    cavolo...bella storia... un tuffo nel passato... presi il mio Schott proprio nel negozio drl Charro.. a Roma era un'istituzione...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •