Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Compensatore, vibrazioni in 5a 6a marcia, ulteriori botti in accensione, mappatura

  1. #1

    Predefinito Risolto (supporti motore) vibrazioni in 5a 6a marcia, ulteriori botti in accensione, mappatura

    Parliamo ancora una volta di vibrazioni.. e di compensatore..

    Dyna del 2010, km 42'000, scarico due in un vince hines, filtro a cono.

    Il problema è questo:

    Se inserisco la sesta marcia ad una velocità inferiore a 120 km/h, ma moto vibra, se accelero comunque la moto vibra fino a che, aumentato il regime di rotazione, la vibrazione inizia a calare fino a quasi ridursi a zero.

    Il fenomeno è tipico anche della quinta marcia ma a velocità inferiori a circa 90 km/h.

    Il motore in ogni caso riprende bene anche da basso regime ed anche in rapporti alti.

    A velocità costante nessun problema.

    In accensione, utilizzando il pulsante di fermo motore, se provo a riavviare, non sempre, ma ogni tanto detona o sgrana.

    La mia domanda, nello specifico, è questa:


    E' possibile che il danneggiamento/usura del compensatore della primaria causi scompensi in accelerazione, ed è possibile che cambiando il compensatore il motore appaia più lineare anche nelle riprese da basso regime?

    Per il resto sicuramente il motore ha bisogno di una mappatura ad Hoc, e la farò quanto prima, ma siccome in 4'000 km percorsi, la vibrazione mi è sembrata peggiorare, devo capire dove investire i soldi prima di tutto..

    Per mappare la centralina cosa utilizzate voi? Io ho esperienze di stand alone tipo megasquirt 3 e speeduino..

    Non mi dispiacerebbe mappare direttamente la sua ecu, se possibile...

    Grazie!
    Ultima modifica di EnergyHide; 17-11-2019 alle 18:55

  2. #2
    Moderatore e gestore officina L'avatar di Benito1976
    Data Registrazione
    24-01-2009
    Località
    East Rome
    Messaggi
    6,389

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da EnergyHide Visualizza Messaggio
    Parliamo ancora una volta di vibrazioni.. e di compensatore..

    Dyna del 2010, km 42'000, scarico due in un vince hines, filtro a cono.

    Il problema è questo:

    Se inserisco la sesta marcia ad una velocità inferiore a 120 km/h, ma moto vibra, se accelero comunque la moto vibra fino a che, aumentato il regime di rotazione, la vibrazione inizia a calare fino a quasi ridursi a zero.

    Il fenomeno è tipico anche della quinta marcia ma a velocità inferiori a circa 90 km/h.

    Il motore in ogni caso riprende bene anche da basso regime ed anche in rapporti alti.

    A velocità costante nessun problema.

    In accensione, utilizzando il pulsante di fermo motore, se provo a riavviare, non sempre, ma ogni tanto detona o sgrana.

    La mia domanda, nello specifico, è questa:


    E' possibile che il danneggiamento/usura del compensatore della primaria causi scompensi in accelerazione, ed è possibile che cambiando il compensatore il motore appaia più lineare anche nelle riprese da basso regime?

    Per il resto sicuramente il motore ha bisogno di una mappatura ad Hoc, e la farò quanto prima, ma siccome in 4'000 km percorsi, la vibrazione mi è sembrata peggiorare, devo capire dove investire i soldi prima di tutto..

    Per mappare la centralina cosa utilizzate voi? Io ho esperienze di stand alone tipo megasquirt 3 e speeduino..

    Non mi dispiacerebbe mappare direttamente la sua ecu, se possibile...

    Grazie!
    Aiutaci ad aiutarti.... centra il problema.
    Scoppi, sgranamenti in avviamento dipendono sicuramente dalla ruota libera del motorino d’avviamento e sostituirei quella con una della allbals.
    Tremori a velocità possono dipendere dai pneumatici gonfiati male o dai cerchi centrati male o dai supporti motore in fase di decesso 😂😂😂.
    Il compensatore para strappi dell’albero motore difficilmente in 42.000 km si consuma, ma tutto può essere e lì sono mazzate!!!
    Mappatura centralina dipende da quanto hai da spendere, ma l’homemade lo sconsiglio... i centri dynojet o altri centri simili dispongono di banco dinamometro atto allo scopo e sono responsabili di eventuali danni
    Nec sine Marsis nec contra Marsos triumphari posse (Appiano)
    La coerenza è quel qualcosa che spesso costa caro, ma ci rende diversi dai mezzi uomini

  3. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Benito1976 Visualizza Messaggio
    Aiutaci ad aiutarti.... centra il problema.
    Scoppi, sgranamenti in avviamento dipendono sicuramente dalla ruota libera del motorino d’avviamento e sostituirei quella con una della allbals.
    Tremori a velocità possono dipendere dai pneumatici gonfiati male o dai cerchi centrati male o dai supporti motore in fase di decesso 😂😂😂.
    Il compensatore para strappi dell’albero motore difficilmente in 42.000 km si consuma, ma tutto può essere e lì sono mazzate!!!
    Mappatura centralina dipende da quanto hai da spendere, ma l’homemade lo sconsiglio... i centri dynojet o altri centri simili dispongono di banco dinamometro atto allo scopo e sono responsabili di eventuali danni
    Ti ringrazio per la risposta..

    la mia priorità è sapere se il compensatore può produrre vibrazioni in accelerazione con rapporti alti, perchè, malgrado 42'000 km siano pochi, potrebbe comunque essere compromesso.
    A rigor di logica, il compensatore potrebbe mal incassare l'aumento di velocità, tendendo ad estendere le molle fino a fine corsa e a comprimersi fino a fine corsa, riproducendo una vibrazione.

    Non penso sia un problema di equilibratura delle gomme, perchè il problema non dipende dalla velocità, ma dal rapporto innestato, ovvero, a 120 km/h in 5a non vibra, a 120 km/h in sesta vibra.. in ogni caso ho appena riraggiato, centrato e equilibrato, nonchè sostituito gli pneumatici.

    I supporti motore potrebbero essere molli, ma il problema, come anticipato, è legato più a rapporti alti e ripresa di giri.

    Per la mappatura, non conosco nello specifico i motori Harley, anche se sto leggendo molto sui forums, però sono anni che realizzo e mappo centraline di motori benzina, quindi dovrei arrangiarmi con una mappa base, da snellire e migliorare al banco prova di zona... si trovano calbaggi per poter scaricare i file .ori o similari?

  4. #4

    Predefinito

    Non per esperienza diretta, ma ho letto molti post sui forum americani dove dicono che un parastrappi (compensatore) stanco può provocare delle vibrazioni come dici tu, ma anche la catena di distribuzione o il tendicatena o i cuscinetti del pacco frizione fanno scherzi simili. Senza aprire la primaria però è difficile da stabilire.
    Ad un mio amico, con softail TC96 del 2008 (quindi niente supporti elastici) accadde una cosa simile e è risultato che la "coppa" che contiene le molle del parastrappi, e che è saldata sul rotore del generatore, si era seriamente spaccata! Ma lui non avvertiva niente di strano che alcuni rumori/vibrazioni a certi regimi.
    Ha fatto sostituire il compensatore con uno Screamin' Eagle e a suo dire la fluidità della moto è cambiata radicalmente (in meglio).

    Se vuoi ri-flashare la centralina originale hai ovviamente bisogno di qualche accrocchio. Io uso la Dynojet Power Vision che è molto valida, con un software piuttosto semplice da usare e con molte funzioniutili; costo circa 450€.
    Come ti ha già consigliato Benito1976 però, la mappatura al banco è la miglior soluzione.
    Dopo circa 6 mesi di tentativi "autotune" mi sono pure io rivolto ad uno specialista col banco e da allora la power Vision risiede in un cassetto.

    Allo stesso costo della centralina (più o meno) puoi effettuare la mappatura al banco acquistando solo la licenza e non l'hardware, che ti mette a disposizione lo specialista. Se poi avrai bisogno di rimappare paghi solo il banco ed usi il codice della licenza acquistata.
    Questo ovviamente con Dynojet, per altri prodotti non so.
    "Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni"

  5. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sponge-Bob Visualizza Messaggio
    Non per esperienza diretta, ma ho letto molti post sui forum americani dove dicono che un parastrappi (compensatore) stanco può provocare delle vibrazioni come dici tu, ma anche la catena di distribuzione o il tendicatena o i cuscinetti del pacco frizione fanno scherzi simili. Senza aprire la primaria però è difficile da stabilire.
    Ad un mio amico, con softail TC96 del 2008 (quindi niente supporti elastici) accadde una cosa simile e è risultato che la "coppa" che contiene le molle del parastrappi, e che è saldata sul rotore del generatore, si era seriamente spaccata! Ma lui non avvertiva niente di strano che alcuni rumori/vibrazioni a certi regimi.
    Ha fatto sostituire il compensatore con uno Screamin' Eagle e a suo dire la fluidità della moto è cambiata radicalmente (in meglio).

    Se vuoi ri-flashare la centralina originale hai ovviamente bisogno di qualche accrocchio. Io uso la Dynojet Power Vision che è molto valida, con un software piuttosto semplice da usare e con molte funzioniutili; costo circa 450€.
    Come ti ha già consigliato Benito1976 però, la mappatura al banco è la miglior soluzione.
    Dopo circa 6 mesi di tentativi "autotune" mi sono pure io rivolto ad uno specialista col banco e da allora la power Vision risiede in un cassetto.

    Allo stesso costo della centralina (più o meno) puoi effettuare la mappatura al banco acquistando solo la licenza e non l'hardware, che ti mette a disposizione lo specialista. Se poi avrai bisogno di rimappare paghi solo il banco ed usi il codice della licenza acquistata.
    Questo ovviamente con Dynojet, per altri prodotti non so.
    Ti ringrazio per le info, per il tuo amico... un pericolo scampato.. ok la spesa per il compensatore, ma almeno ha salvato la primaria da un fallimento ben più grave...

    A questo punto credo che domani porterò la moto in officina e tirerò giù il carter primaria per verificare un po la situazione.. avevo già in mente di sostituire il compensatore ed eseguire verifiche un po a tutto tondo...

    Per la mappatura mi devo informare se qualcuno mette a disposizione banco e hardware, sarà una banalità, ma in sardegna non ci son tantissimi posti in cui andare, sopratutto per moto ad iniezione..

  6. #6

    Predefinito

    Questa l'ho trovata in rete, però a lui è successa una cosa simile ma il pezzo è rimasto attaccato al corpo principale per un lembo

    Non fa altro che dire che dovrei fare pure io la sostituzione che la moto va molto meglio.
    Solo che ci sono 600€ solo di pezzi, quindi finché non si rompe mi tengo l'originale.

    Non voglio fare pubblicità, ma per la mappa ce un tipo qui che te la può fare a distanza tramite file di log generati dalla PV. Certo non è come andare al banco, ma sempre meglio do quelle pre-impostate.
    Ovvio che devi però avere la centralina.
    "Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni"

  7. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sponge-Bob Visualizza Messaggio
    Questa l'ho trovata in rete, però a lui è successa una cosa simile ma il pezzo è rimasto attaccato al corpo principale per un lembo
    https://i.postimg.cc/QMVBTWGc/photo-1.jpg
    Non fa altro che dire che dovrei fare pure io la sostituzione che la moto va molto meglio.
    Solo che ci sono 600€ solo di pezzi, quindi finché non si rompe mi tengo l'originale.

    Non voglio fare pubblicità, ma per la mappa ce un tipo qui che te la può fare a distanza tramite file di log generati dalla PV. Certo non è come andare al banco, ma sempre meglio do quelle pre-impostate.
    Ovvio che devi però avere la centralina.
    Porco il ***** che danno! la spesa per cambiare tutto non è contenuta.. ma son moto che meritano... in tutti i sensi...
    Non avrei mai immaginato che mi sarebbe piaciuta così tanto, e peraltro.. non è per nulla così lenta e paciosa come me la sarei immaginata.. godibilissima in pratica da per tutto, anche a medie parecchio elevate...

    per la mappatura.. ti ringrazio.. appena tiro giù la parte meccanica e sistemo tutto, ti mando un MP così da valutare anche questa alternativa..

  8. #8

    Predefinito

    Stamattina leggendo sui forums americani ho visto il bulletin di HD relativo al supporto anteriore dei modelli DYna, che potrebbe generare delle vibrazioni al minimo e nelle marce alte..
    Ho quindi rimosso il radiatore olio e misurato la tolleranza tra la gomma del silent e il braccio del motore su cui e' vincolata... ed era a pacco..
    Il gap di fabbrica e' di 0.5/1 mm, quindi ho limato la gomma, rimontato, aspettato che la gomma si assestasse e rimisurato con lo spessimetro.. tutto ok...
    Finito di serrare i dadi e bulloni ed accesa la moto... uno spettacolo.. le vibrazioni al minimo sul cavalletto si sono piu' che dimezzate.. esco a fare un giro e la moto risponde gran bene, finalmente vedo quasi chiaramente dagli specchietti retrovisori e in tutte le marce la moto e' molto piu" confortevole..
    In sesta a circa 2300 2500 gm va decisamente meglio...
    Il supporto e' comunque da cambiare, ma per ora son gia' in un altro mondo...
    Grazie per tutti i consigli...

  9. #9

    Predefinito

    Ottima notizia!
    "Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni"

  10. #10

    Predefinito

    Giusto per dare qualche info in più e contribuire...


    Questa foto rappresenta il supporto motore anteriore, come vedete è lucidato dal continuo contatto con il silent block



    Qui potete vedere il silent, completamente compresso nella parte superiore, nel bulletin M1324, HD dichiara che il gap tra il supporto motore e la parte superiore del silent deve essere ricompreso tra 0.5 e 1 mm, suggerisce inoltre di levigare il silent al fine di ricreare quel gap, se non presente per motivi di usura.
    Io ho ricreato il gap, aspettato che la gomma si ricomprimesse e poi messo in moto.. motlo meglio di prima, anche se il silent è da cambiare.



    qui potete vedere la rpimaria senza coperchio, nel tappo di scolo ho trovato qualche piccola particella di metallo, ma nulla di particolare, l'ispezione visiva e di fino dei componenti del compensatore non ha dato riscontri negativi, infatti pe piste dell'estensore dell'albero sono in ottime condizioni, come pure la punta del tripode vincolato all'albero.
    Il pacco molle è chiaramente lucidato sulle aree di contatto, non si notano, all'interno del cilindro sulle quali sono montate, segni di indebolimento o rottura.
    Ispezionato il carter, non s notano le solite raschiate causate dalla catena della primaria sul fondo del carter, è visibile solo un accenno di schiarimento del carter appena sopra la sede del prigioniero immediatamente sotto al compensatore



    Una foto dei pezzi smontati.

    Sicuramente cambierò il compensatore, sto già cercando i pezzi, ma per ora è tutto assolutamente perfetto e direi che è già un ottima notizia.

    Credo che sarà positivo anche il serraggio del pacco compensatore con i dati forniti da HD, che, in un certo qual modo, riporterà gli elementi alle coppie di lavoro originali (pre utilizzo).

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •