Pagina 13 di 48 PrimaPrima ... 39101112131415161723 ... UltimaUltima
Risultati da 121 a 130 di 473

Discussione: Grigliata di partenza 2020

  1. #121
    L'avatar di lordguzzi
    Data Registrazione
    24-06-2008
    Località
    prealpi insubrie
    Messaggi
    20,962

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ronfo Visualizza Messaggio
    Incredibile la caduta di Marquez.E' volato in aria, si è trovato in posizione verticale, ha fatto unmovimento di gambe per saltare la moto che scivolava, è atterrato su di un piede e ha cominciato a correre accennando un paio di passi prima di rotolare a terra proteggendosi le spalle.
    Sarà anche fortunato nelle cadute ma bisogna dire che è un atleta eccezionale con una freddezza e dei riflessi ultraterreni.
    Un'altro si sarebbe sfonfato a terra.

    direi uguale alla caduta in prova a 30 kmh della lorenza

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    "Tra il dire e il fare c'è di mezzo il fare"
    Fratellanza Laser

  2. #122

    Predefinito

    https://www.moto.it/MotoGP/motogp-20...-nel-2020.html

    “IL MARTELLO È TORNATO”

    “Te lo aspetti quanto meno deluso, se non proprio arrabbiato, invece Jorge Lorenzo sembra sereno, quasi soddisfatto. Ma a lasciare ancora più perplessi è la sua analisi. "Il martello è tornato: sono stato il pilota più costante in pista, quello con meno differenza tra il giro veloce e quello più lento", dice convinto.
    Certo, se vai piano, è più facile che i due estremi siano vicini: se il tuo giro più rapido (2’01”634 al 14esimo) è 1”973 più lento del migliore di giornata (1’59”661 di Rossi al terzo passaggio), è normale che ci sia meno differenza con il tuo crono più lento (2’02”388 al 19esimo). Non dovrebbe essere motivo di vanto, non bisognerebbe farlo notare. Invece, Lorenzo è convinto di quello che dice.
    "Sono finito a 34 secondi dal vincitore: è il distacco più contenuto da quando sono tornato in pista dopo l’incidente di Assen. Gara dopo gara mi sento sempre meglio e credo che a Valencia potrò essere in una buona condizione fisica", afferma.
    Effettivamente, fino al 13esimo giro, Lorenzo prendeva mediamente due secondi (è passato sul traguardo a 26”147 da Vinales), poi, negli ultimi sette giri è riuscito a ridurre un po’ la differenza, arrivando a 34”215, che divisi per i 20 giri fanno una media di 1”710 al giro. Sempre tanto, ma meno di due secondi al giro.
    E’ chiaro che partire così indietro non aiuta il pilota della Honda, che però lascia quanto meno perplessi quando afferma che: "Dietro è difficile passare per la turbolenza che creano le appendici aerodinamiche delle altre moto, rendendo complicato controllare l’anteriore". Manco fossimo in F.1.
    Ma Lorenzo non ha ancora finito di stupire. "Ho portato a casa due punti utili per il campionato delle squadre: a Valencia voglio aiutare la Honda a conquistare anche questo titolo", chiude tra la perplessità generale, anche perché davanti a lui sono caduti due piloti.”


    Muoio
    Quando si è morti, non si ha la percezione di essere morti, è solo per chi ti è vicino che è dura....quando si è còglioni, è lo stesso.

  3. #123
    L'avatar di lordguzzi
    Data Registrazione
    24-06-2008
    Località
    prealpi insubrie
    Messaggi
    20,962

    Predefinito

    fantastico

    a breve ci dira che è vegano e crede nelle scie chimiche

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    "Tra il dire e il fare c'è di mezzo il fare"
    Fratellanza Laser

  4. #124

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mazér Visualizza Messaggio
    https://www.moto.it/MotoGP/motogp-20...-nel-2020.html

    “IL MARTELLO È TORNATO”

    “Te lo aspetti quanto meno deluso, se non proprio arrabbiato, invece Jorge Lorenzo sembra sereno, quasi soddisfatto. Ma a lasciare ancora più perplessi è la sua analisi. "Il martello è tornato: sono stato il pilota più costante in pista, quello con meno differenza tra il giro veloce e quello più lento", dice convinto.
    Certo, se vai piano, è più facile che i due estremi siano vicini: se il tuo giro più rapido (2’01”634 al 14esimo) è 1”973 più lento del migliore di giornata (1’59”661 di Rossi al terzo passaggio), è normale che ci sia meno differenza con il tuo crono più lento (2’02”388 al 19esimo). Non dovrebbe essere motivo di vanto, non bisognerebbe farlo notare. Invece, Lorenzo è convinto di quello che dice.
    "Sono finito a 34 secondi dal vincitore: è il distacco più contenuto da quando sono tornato in pista dopo l’incidente di Assen. Gara dopo gara mi sento sempre meglio e credo che a Valencia potrò essere in una buona condizione fisica", afferma.
    Effettivamente, fino al 13esimo giro, Lorenzo prendeva mediamente due secondi (è passato sul traguardo a 26”147 da Vinales), poi, negli ultimi sette giri è riuscito a ridurre un po’ la differenza, arrivando a 34”215, che divisi per i 20 giri fanno una media di 1”710 al giro. Sempre tanto, ma meno di due secondi al giro.
    E’ chiaro che partire così indietro non aiuta il pilota della Honda, che però lascia quanto meno perplessi quando afferma che: "Dietro è difficile passare per la turbolenza che creano le appendici aerodinamiche delle altre moto, rendendo complicato controllare l’anteriore". Manco fossimo in F.1.
    Ma Lorenzo non ha ancora finito di stupire. "Ho portato a casa due punti utili per il campionato delle squadre: a Valencia voglio aiutare la Honda a conquistare anche questo titolo", chiude tra la perplessità generale, anche perché davanti a lui sono caduti due piloti.”


    Muoio
    Ma pensa che per lasciarlo a casa gli devono dare 4,5 milioni roba de mat

  5. #125

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mazér Visualizza Messaggio
    https://www.moto.it/MotoGP/motogp-20...-nel-2020.html

    “IL MARTELLO È TORNATO”

    “Te lo aspetti quanto meno deluso, se non proprio arrabbiato, invece Jorge Lorenzo sembra sereno, quasi soddisfatto. Ma a lasciare ancora più perplessi è la sua analisi. "Il martello è tornato: sono stato il pilota più costante in pista, quello con meno differenza tra il giro veloce e quello più lento", dice convinto.
    Certo, se vai piano, è più facile che i due estremi siano vicini: se il tuo giro più rapido (2’01”634 al 14esimo) è 1”973 più lento del migliore di giornata (1’59”661 di Rossi al terzo passaggio), è normale che ci sia meno differenza con il tuo crono più lento (2’02”388 al 19esimo). Non dovrebbe essere motivo di vanto, non bisognerebbe farlo notare. Invece, Lorenzo è convinto di quello che dice.
    "Sono finito a 34 secondi dal vincitore: è il distacco più contenuto da quando sono tornato in pista dopo l’incidente di Assen. Gara dopo gara mi sento sempre meglio e credo che a Valencia potrò essere in una buona condizione fisica", afferma.
    Effettivamente, fino al 13esimo giro, Lorenzo prendeva mediamente due secondi (è passato sul traguardo a 26”147 da Vinales), poi, negli ultimi sette giri è riuscito a ridurre un po’ la differenza, arrivando a 34”215, che divisi per i 20 giri fanno una media di 1”710 al giro. Sempre tanto, ma meno di due secondi al giro.
    E’ chiaro che partire così indietro non aiuta il pilota della Honda, che però lascia quanto meno perplessi quando afferma che: "Dietro è difficile passare per la turbolenza che creano le appendici aerodinamiche delle altre moto, rendendo complicato controllare l’anteriore". Manco fossimo in F.1.
    Ma Lorenzo non ha ancora finito di stupire. "Ho portato a casa due punti utili per il campionato delle squadre: a Valencia voglio aiutare la Honda a conquistare anche questo titolo", chiude tra la perplessità generale, anche perché davanti a lui sono caduti due piloti.”


    Muoio
    forse ha staccato la scritta del campione dal casco,questa sarebbe già una buona notizia sulla sua salute mentale che dopo le dichiarazioni di fine gara è veramente preoccupante,siamo al limite del ricovero.
    Viva le alle devisss

  6. #126

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lordguzzi Visualizza Messaggio
    direi uguale alla caduta in prova a 30 kmh della lorenza

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    solo io potrei fare peggio hahahhahhahahahha sembrava un vecchio di 90 anni.
    Viva le alle devisss

  7. #127
    L'avatar di lordguzzi
    Data Registrazione
    24-06-2008
    Località
    prealpi insubrie
    Messaggi
    20,962

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Carlomario Visualizza Messaggio
    solo io potrei fare peggio hahahhahhahahahha sembrava un vecchio di 90 anni.
    la hai vista? gazzo mai visto cadere nessuno cosi tra i professionisti

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    "Tra il dire e il fare c'è di mezzo il fare"
    Fratellanza Laser

  8. #128

    Predefinito Grigliata di partenza 2020

    Notizia bomba!!!
    In tempo reale dalla conferenza stampa indetta da Jorge Lorenzo

    14/11/2019 15:04
    Lorenzo è appena entrato, al suo fianco Ezpeleta

    14/11/2019 15:06
    Ci sono 4 giorni importanti nella vita di un pilota: quando debutti nel
    mondiale, quando vinci la tua prima gara, quando vinci il primo mondiale e
    quando annunci il tuo ritiro. Questo giorno è arrivato per me. Questa sarà
    la mia ultima gara e poi mi ritirerò.

    14/11/2019 15:12
    "Chi mi conosce sa quanto io sia perfezionista e che questo comporta tanta
    fatica e tanta motivazione. Dopo i fantastici anni in Yamaha ho deciso di
    passare in Ducati e questo mi ha motivato molto e lo stesso è stato passare
    in Honda. Correre in HRC è un sogno di ogni pilota. Sfortunatamente non
    sono stato nelle condizioni fisiche per essere competitivo. Nonostante
    questo non ho mai perso la passione e quando sono caduto di nuovo ad Assen
    cominciavo a vedere la luce. Dopo ho tenuto duro, ma da allora la montagna
    da scalare è diventata troppo grande. Mi piace correre, ma ho realizzato
    che non potevo continuare a conservare le stesse motivazioni".

    14/11/2019 15:15
    "Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno aiutato in questi anni,
    specialmente Dorna e Carmelo Ezpeleta. Grazie a tutte le Case che hanno
    creduto in me: Derby Aprilia Yamaha Ducati e Honda"

    14/11/2019 15:15
    "Grazie a tutti i miei fan (Velosolex1000) e a tutti i fan della MotoGP"



    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di Vicious62; 14-11-2019 alle 14:20
    Come ci si può divertire in una festa in cui le birre sono calde e le donne sono fredde?

  9. #129

    Predefinito

    Mi mancherà ...
    il problema dell'estate è che il motociclista si confonde con chi ha la moto (motto del Moto Club Winter Bikers Faenza)

  10. #130
    L'avatar di Littleblack
    Data Registrazione
    05-03-2008
    Località
    Valle d'Itria
    Messaggi
    18,106

    Predefinito

    Allucinante...
    Hic sunt leones

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •