Pagina 7 di 10 PrimaPrima ... 345678910 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 96

Discussione: Ma il tc 88 a iniezione..

  1. #61
    L'avatar di LucaJeep
    Data Registrazione
    15-08-2006
    Località
    zona Malpensa (MI)
    Messaggi
    2,183

    Predefinito

    King TC88 del 2005, qualche anno fà a circa 50.000 Km gli ho cambiato i pattini e già che c'ero anche albero a camme utilizzando il catalogo Screamin Eagle. Lavori fatti da solo nel box, ovviamente con l'aiuto delle guide WC

    Poi ho naturalmente rimappato, ma nulla di speciale, niente banco per intenderci. E' cambiato talmente tanto da far fatica a crederci, un paio d'anni fà volevo cambiare il King con un Dyna per avere qualcosa di più maneggevole, e avevo pensato ad una moto a carburatore... Ho desistito perchè ho pensato che il mio King col suo bel TC88 "leggermente pepato" non posso darlo via, va davvero troppo bene.

    TC88



    Non prendete la vita troppo sul serio, tanto......non ne uscirete vivi comunque!!
    PROUD MEMBER OF I ZINGARATA

  2. #62

    Predefinito

    Mai più senza sesta...

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
    meNbro della CELLULA LIGURE "BELIN T'AMII"

  3. #63

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ziobello Visualizza Messaggio
    Mai più senza sesta...

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
    Meglio se di reggiseno
    il problema dell'estate è che il motociclista si confonde con chi ha la moto (motto del Moto Club Winter Bikers Faenza)

  4. #64

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ziobello Visualizza Messaggio
    Mai più senza sesta...

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
    QUELLO CHE CERCHI E' DENTRO DI TE
    ALTRIMENTI E' ANCORA NEL FRIGO.

  5. #65

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da freedomharley Visualizza Messaggio
    Argomento trito e ritrito
    Già ho dato lumi in qualche altra discussione ma..... Repetita juvant
    TC 88 è uno dei migliori motori in assoluto dell'era moderna HD una su tutte era un motore quadro. Ovvero alesaggio e corsa erano simili e chi mastica un po' di meccanica....... Sa
    Era un po' 'soffocato" da delle testate non propri all'altezza e da iniettori scadenti questo fino al 2005
    Lo stato dell'arte lo raggiunse con l'ultima versione il MY 2006 dove le testate furono flussate e accordate magnificamente e l'iniezione fu aggiornata con iniettori multiforo e diversa angolatura(per capirci) bosch
    Il suo essere "quadro"
    Gli dava una maggior propensione a girare alto dove recuperava i cavalli in meno rispetto al TC 96 che per via degli eccessivi carichi laterali dei pistoni nei cilindri mal sopportava regimi più elevati dei 5500/6000, ovviamente modificando la centralina non ricordo bene l'anno in cui fu aggiunta la lubrificazione del cielo dei pistoni?
    Ricordo che i Dyna TC 88 quindi matore tipo A potevano girare tranquilli oltre i 7000 rpm nonostante si dicesse che a 5500 le punterie idrauliche andassero in risonanza
    Non parliamo poi se si montava il kit 95/1550
    Era incredibile
    Ultima cosa il TC 88 dovrebbe essere l'ultimo motore in collaborazione Con la S&S
    Il 96 naqque male per via del fatto che la cilindrata fu aumentata
    Solo con l'ausilio della corsa e non, anche col contributo Dell alesaggio questo portò a dover accorciare i pistoni per evitare che toccassero sulle mannaie dell'albero alleggerendo il comparto che su un bicilindrico a V non è il massimo e facendo aumentare la spinta laterale del pistone nel cilindro
    Sicuramente avrò detto qualche inesattezza ma perdonatemi so anziano
    Correggimi se sbaglio: ho letto, di contro, che a partire dal 2004 il run-out dell'albero motore poteva raggiungere valori veramente importanti, tanto da impedire l'adozione della distribuzione ad ingranaggi. Da questo punto di vista i migliori dovrebbero essere quelli costruiti fino al 2002, max 2003. Ti risulta?
    Ciao.
    Roberto

  6. #66

    Predefinito

    sta a vedere che ora mi ritrovo con la moto più bella e affidabile del mondo

    mi porto avanti....
    VENDO King TC88 Carburatore del '99
    Km 125.000 (ma non fateci caso...il motore secondo un sondaggio tra gli utenti del WC risulta essere il più affidabile che mamma HD abbia mai prodotto)

    15.000 cucuzze (consideratelo un'investimento perche acquisirà sicuramente valore nel tempo)
    Ultima modifica di griso73; 12-09-2019 alle 08:25
    QUELLO CHE CERCHI E' DENTRO DI TE
    ALTRIMENTI E' ANCORA NEL FRIGO.

  7. #67

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da freedomharley Visualizza Messaggio
    Argomento trito e ritrito
    Già ho dato lumi in qualche altra discussione ma..... Repetita juvant
    TC 88 è uno dei migliori motori in assoluto dell'era moderna HD una su tutte era un motore quadro. Ovvero alesaggio e corsa erano simili e chi mastica un po' di meccanica....... Sa
    Era un po' 'soffocato" da delle testate non propri all'altezza e da iniettori scadenti questo fino al 2005
    Lo stato dell'arte lo raggiunse con l'ultima versione il MY 2006 dove le testate furono flussate e accordate magnificamente e l'iniezione fu aggiornata con iniettori multiforo e diversa angolatura(per capirci) bosch
    Il suo essere "quadro"
    Gli dava una maggior propensione a girare alto dove recuperava i cavalli in meno rispetto al TC 96 che per via degli eccessivi carichi laterali dei pistoni nei cilindri mal sopportava regimi più elevati dei 5500/6000, ovviamente modificando la centralina non ricordo bene l'anno in cui fu aggiunta la lubrificazione del cielo dei pistoni?
    Ricordo che i Dyna TC 88 quindi matore tipo A potevano girare tranquilli oltre i 7000 rpm nonostante si dicesse che a 5500 le punterie idrauliche andassero in risonanza
    Non parliamo poi se si montava il kit 95/1550
    Era incredibile
    Ultima cosa il TC 88 dovrebbe essere l'ultimo motore in collaborazione Con la S&S
    Il 96 naqque male per via del fatto che la cilindrata fu aumentata
    Solo con l'ausilio della corsa e non, anche col contributo Dell alesaggio questo portò a dover accorciare i pistoni per evitare che toccassero sulle mannaie dell'albero alleggerendo il comparto che su un bicilindrico a V non è il massimo e facendo aumentare la spinta laterale del pistone nel cilindro
    Sicuramente avrò detto qualche inesattezza ma perdonatemi so anziano
    Il fatto che sia un quadro non è che sia un pregio parlando di HD eh..Parlo soprattutto di tipo di guida, trovo molto più bello e piacevole il TC96 con corsa lunga e coppia bassa, erogazione molto più da Harley.
    Avere un'Harley da scannare perchè ha la coppia più alta e lavora a giri alti più alti personalmente non mi fa impazzire.
    Poi è vero è un motore più robusto e fatto complessivamente meglio, ma anche quello ha le sue rogne, i primi sarebbero da preferire per certe cose e gli ultimi per altre.
    Poi all'uscita del 96 sembrava fosse un motore incapace di finire il rodaggio, in realtà a distanza di più di 10 anni si può dire che si è rivelato un motore piuttosto affidabile e longevo.
    Tolto il problema del parastrappi, non ha avuto grosse rogne e sono davvero tanti quelli che hanno raggiunto kilometraggi importanti (conosco tanti che hanno passato i 200mila senza troppi problemi).
    Il 1450 secondo me, aggiornandolo sulla distribuzione, diventa quasi eterno, ma davvero oggi non riuscirei a rinunciare al "tiro" del 96 e alla sesta marcia

  8. #68
    Moderatore e gestore officina
    Data Registrazione
    06-04-2006
    Località
    Salerno
    Messaggi
    3,636

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto66 Visualizza Messaggio
    Correggimi se sbaglio: ho letto, di contro, che a partire dal 2004 il run-out dell'albero motore poteva raggiungere valori veramente importanti, tanto da impedire l'adozione della distribuzione ad ingranaggi. Da questo punto di vista i migliori dovrebbero essere quelli costruiti fino al 2002, max 2003. Ti risulta?
    Il run out non è nient'altro che uno sbilanciamento dovuto a delle imprecisioni di assemblaggio dell'albero motore, facilmente risolvibile equilibrandolo,
    Ovviamente questo, presume lo smontaggio di tutto il motore..... E chi vuoi lo farebbe........ Solo per mettere degli Ingranaggi
    Detto questo è ovvio che ci sono pezzi che sono assemblati meglio e hanno tolleranze entro i limiti per il Sistema a Ingranaggi...... Ma è solo cu. lo
    Chi è più anziano, meccanicamente parlando ricorderà, il perché il 1340 e i precedenti erano più bilanciati. ....
    I cuscinetti a quell'epoca erano conici, e, in fase di assemblaggio,Richiedevano una manodopera, competente e "certosina" e tempi lunghi per regolare il loro"gioco", e questo era antieconomico a livello industriale
    Per via dei costi si è poi optato per i cuscinetti"industriali" snellendo ed economizzando il tutto,
    Ma inficiando la precisione
    I prodotti HD se lasciati "originali" sono eterni, ma nessuno...... Lo fa, quindi...........
    https://m.facebook.com/friends/center/requests/#_=_

  9. #69

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da freedomharley Visualizza Messaggio
    Il run out non è nient'altro che uno sbilanciamento dovuto a delle imprecisioni di assemblaggio dell'albero motore, facilmente risolvibile equilibrandolo,
    Ovviamente questo, presume lo smontaggio di tutto il motore..... E chi vuoi lo farebbe........ Solo per mettere degli Ingranaggi
    Detto questo è ovvio che ci sono pezzi che sono assemblati meglio e hanno tolleranze entro i limiti per il Sistema a Ingranaggi...... Ma è solo cu. lo
    Chi è più anziano, meccanicamente parlando ricorderà, il perché il 1340 e i precedenti erano più bilanciati. ....
    I cuscinetti a quell'epoca erano conici, e, in fase di assemblaggio,Richiedevano una manodopera, competente e "certosina" e tempi lunghi per regolare il loro"gioco", e questo era antieconomico a livello industriale
    Per via dei costi si è poi optato per i cuscinetti"industriali" snellendo ed economizzando il tutto,
    Ma inficiando la precisione
    I prodotti HD se lasciati "originali" sono eterni, ma nessuno...... Lo fa, quindi...........
    Quindi se capisco bene (nell'ottica di chi stesse cercando un TC 88 non per forza a carburatore), meglio lasciare la distribuzione a catena e optare per un 2006, per beneficiare di flussaggio teste e migliori iniettori.
    Ciao.
    Roberto

  10. #70
    Moderatore e gestore officina
    Data Registrazione
    06-04-2006
    Località
    Salerno
    Messaggi
    3,636

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto66 Visualizza Messaggio
    Quindi se capisco bene (nell'ottica di chi stesse cercando un TC 88 non per forza a carburatore), meglio lasciare la distribuzione a catena e optare per un 2006, per beneficiare di flussaggio teste e migliori iniettori.
    Sarebbe più appropriato dire......
    Se si potesse scegliere tra due moto esteticamente equivalenti sarebbe Preferibile optare per una 2006
    https://m.facebook.com/friends/center/requests/#_=_

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •