Pagina 1 di 11 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 106

Discussione: Sorpasso di coda ferma..col botto

  1. #1
    Ci fai le stesse cose... L'avatar di FASTGABRY
    Data Registrazione
    20-08-2005
    Località
    tra pd e ve
    Messaggi
    46,410

    Predefinito Sorpasso di coda ferma..col botto

    Un amico di ritorno dalla wc fest ha beccato con la moto nello stesso senso di marcia una auto che in coda ha deciso di fare una inversione a u.
    Nulla di rotto lui.

    Ma a livello di assicurazione ora?
    Avete dati?
    Test?
    Foto?
    Prove?
    testimonianze di schiena con la parrucca?
    street glide..gs adv 1150...il resto ze fuffa

  2. #2
    L'avatar di Archi
    Data Registrazione
    28-08-2013
    Località
    Torino city
    Messaggi
    5,576

    Predefinito

    Riga continua o tratteggiata?
    All'orizzonte di ogni harleysta, più o meno lontano, c'è un batwing. (Straccetto docet)
    Archi "QdL crew"

  3. #3
    Harley & Wesson L'avatar di 6galloni
    Data Registrazione
    13-11-2008
    Località
    Senigallia (AN)
    Messaggi
    27,996

    Predefinito

    30 e 70 la percentuale di colpa
    Fratellanza Laser, HD Heritage e BMW R1150RT
    Smith& Wesson cal 500 Magnum 8.3/8"...... Big is Better

  4. #4
    L'avatar di TeamSabotage
    Data Registrazione
    09-04-2018
    Località
    Ticino/Svizzera
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    In Svizzera, se colonna ferma, colpa al 100%

    www.teamsabotage.blogspot.ch
    BE LIKE A DUCK: ABOVE THE SURFACE, LOOK CALM & UNRUFFLED, BELOW THE SURFACE PADDLE LIKE HELL!!

  5. #5
    Moderatore L'avatar di L' UOMO NERO
    Data Registrazione
    01-10-2004
    Località
    PADOVA.
    Messaggi
    34,185

    Predefinito

    https://www.personaedanno.it/articol...ncolonnate-g-c

    La pronuncia in commento - emessa dalla Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione con ordinanza n. 26805 del 14/11/2017 - chiarisce una questione da sempre dibattuta nel settore del contenzioso dell’infortunistica stradale, oltre a rappresentare, nel non certo secondario ambito relativo alla figura del danno non patrimoniale, un’ulteriore e significativa tappa volta a riaffermarne l’unitarietà.
    Il caso concreto portato all’attenzione della Suprema Corte è incentrato sulla richiesta di accertamento della responsabilità nella causazione dei danni subiti da parte di un motociclista coinvolto in un sinistro stradale, il quale, sebbene non avesse oltrepassato la linea divisoria di mezzeria, aveva superato a sinistra le auto incolonnate nel traffico e veniva travolto da un’autovettura che nel medesimo senso di marcia azzardava un’improvvisa, quanto mai repentina, manovra di inversione.
    La Cassazione, dunque, con l’intento di porre un freno alla malsana e più che frequente abitudine posta in essere dai motociclisti di superare le auto incolonnate nel traffico dei centri urbani, è giunta a stabilire il concorso di colpa tra i due utenti della strada.
    Infatti, anche se si tratta di una norma desueta nelle nostre città, il codice della strada (artt. 143 e 148, comma 11) vieta il sorpasso di veicoli fermi o in lento movimento ai passaggi a livello, ai semafori o per altre cause di congestione della circolazione, quando a tal fine sia necessario spostarsi nella parte della carreggiata destinata al senso opposto di marcia.
    Per gli Ermellini, dunque, se da una parte è stata ritenuta indubbia e non contestata la violazione di regole della circolazione stradale da parte dell’automobilista che ha fatto un’inversione di marcia senza porre la dovuta attenzione; dall’altra, tuttavia, è stato riconosciuta altrettanto incontestabile la violazione del codice della strada da parte dello scooterista che transitava sul lato sinistro della corsia di pertinenza nel tentativo di superare le auto incolonnate.
    In buona sostanza, i conducenti, siano essi automobilisti o motociclisti, sono tenuti a procedere sul margine destro della strada anche quando la carreggiata è libera e nel caso di incidente stradale potrà essere applicato un concorso di colpa.
    Il senso della prima parte della pronuncia in esame è chiaro: poiché è proprio la velocità con cui sfrecciano i motorini che rende spesso difficile accorgersi della loro presenza e, quindi, evitarli, il conducente che non si sia accorto per tempo dello scooter, anche nell’ipotesi come quella del caso di specie di violazione delle norme del codice della strada, ha una responsabilità ridotta.
    Instagram : @uomo.nero

  6. #6

    Predefinito

    La butto lì, ma se era un semaforo non poteva sorpassare, a meno che non oltrepassasse la mezzeria (forse, interpretazione fumosa, all’italiana). Anche le auto incolonnate non si possono sorpassare.
    Il tipo poteva farla l’inversione a U in quel punto?
    Che dire… occorre un bravo avvocato… un giudice comprensivo…
    W l’italia.
    Electra Glide 105th

  7. #7
    Harley & Wesson L'avatar di 6galloni
    Data Registrazione
    13-11-2008
    Località
    Senigallia (AN)
    Messaggi
    27,996

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da L' UOMO NERO Visualizza Messaggio
    https://www.personaedanno.it/articol...ncolonnate-g-c

    La pronuncia in commento - emessa dalla Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione con ordinanza n. 26805 del 14/11/2017 - chiarisce una questione da sempre dibattuta nel settore del contenzioso dell’infortunistica stradale, oltre a rappresentare, nel non certo secondario ambito relativo alla figura del danno non patrimoniale, un’ulteriore e significativa tappa volta a riaffermarne l’unitarietà.
    Il caso concreto portato all’attenzione della Suprema Corte è incentrato sulla richiesta di accertamento della responsabilità nella causazione dei danni subiti da parte di un motociclista coinvolto in un sinistro stradale, il quale, sebbene non avesse oltrepassato la linea divisoria di mezzeria, aveva superato a sinistra le auto incolonnate nel traffico e veniva travolto da un’autovettura che nel medesimo senso di marcia azzardava un’improvvisa, quanto mai repentina, manovra di inversione.
    La Cassazione, dunque, con l’intento di porre un freno alla malsana e più che frequente abitudine posta in essere dai motociclisti di superare le auto incolonnate nel traffico dei centri urbani, è giunta a stabilire il concorso di colpa tra i due utenti della strada.
    Infatti, anche se si tratta di una norma desueta nelle nostre città, il codice della strada (artt. 143 e 148, comma 11) vieta il sorpasso di veicoli fermi o in lento movimento ai passaggi a livello, ai semafori o per altre cause di congestione della circolazione, quando a tal fine sia necessario spostarsi nella parte della carreggiata destinata al senso opposto di marcia.
    Per gli Ermellini, dunque, se da una parte è stata ritenuta indubbia e non contestata la violazione di regole della circolazione stradale da parte dell’automobilista che ha fatto un’inversione di marcia senza porre la dovuta attenzione; dall’altra, tuttavia, è stato riconosciuta altrettanto incontestabile la violazione del codice della strada da parte dello scooterista che transitava sul lato sinistro della corsia di pertinenza nel tentativo di superare le auto incolonnate.
    In buona sostanza, i conducenti, siano essi automobilisti o motociclisti, sono tenuti a procedere sul margine destro della strada anche quando la carreggiata è libera e nel caso di incidente stradale potrà essere applicato un concorso di colpa.
    Il senso della prima parte della pronuncia in esame è chiaro: poiché è proprio la velocità con cui sfrecciano i motorini che rende spesso difficile accorgersi della loro presenza e, quindi, evitarli, il conducente che non si sia accorto per tempo dello scooter, anche nell’ipotesi come quella del caso di specie di violazione delle norme del codice della strada, ha una responsabilità ridotta.
    mi ripeto.....30 e 70 ( a volte di più)
    Fratellanza Laser, HD Heritage e BMW R1150RT
    Smith& Wesson cal 500 Magnum 8.3/8"...... Big is Better

  8. #8

    Predefinito

    Io sapevo che a destra della colonna si può andare, mentre a sinistra solo se si rimane dento la riga, continua o tratteggiata che sia.

    Membro fondatore della cellula lombarda "I Ciucianebia"

  9. #9

    Predefinito

    Mi è successa la stessa cosa qualche anno fa,auto in colonna io in sorpasso a passo d'uomo un genio si è innervosito e ha fatto inversione proprio mentre arrivavo,abbiamo fatto a metà... Dove è successo non c'è linea di mezzeria

    Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
    vùla bass e schiva i sass
    Electra Glide 2009
    Membro fondatore della Cellula Lombarda "I Ciucianebia"

  10. #10
    Harley & Wesson L'avatar di 6galloni
    Data Registrazione
    13-11-2008
    Località
    Senigallia (AN)
    Messaggi
    27,996

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rob halford Visualizza Messaggio
    Mi è successa la stessa cosa qualche anno fa,auto in colonna io in sorpasso a passo d'uomo un genio si è innervosito e ha fatto inversione proprio mentre arrivavo,abbiamo fatto a metà... Dove è successo non c'è linea di mezzeria

    Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk


    si dal 30 si arriva anche al 50%....purtroppo!!
    Fratellanza Laser, HD Heritage e BMW R1150RT
    Smith& Wesson cal 500 Magnum 8.3/8"...... Big is Better

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •