Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 36

Discussione: Grecia, Turchia, Georgia, Arzebajan

  1. #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DJ Syd Visualizza Messaggio
    Qualche ora si potrà pur aspettare e che diamine
    era semplicemente schicciare il tasto inserisci immagine
    e vuala' le foto si vedono

    meNbro della CELLULA LIGURE "BELIN T'AMII"


  2. #12
    L'avatar di DJ Syd
    Data Registrazione
    16-03-2018
    Località
    civitavecchia-
    Messaggi
    14

    Predefinito

    C'era un detto dalle mie parte che tanti anni fa era molto in voga. Per parasafrare il tizio accanito fumatore gli si diceva: fumi più di un turco. Da lì la sciarada " chi è che fuma più di un turco? Due Turchi !!! "

    Magari all'epoca non lo si sapeva ma la risposta era sbagliata perchè a fumare più di due turchi quella notte sono stato io. Vero la suite tanto grande che per cercare mia moglie in stanza dovevo telefonargli, il prezzo, i due bagni, tutto bello ma non avevo fatto i conti che evidentemente in quella stanza fino al giorno prima c'era stato il torneo nazionale "fumatori in albergo", impossibile spiegare altrimenti la gran puzza di fumo e a nulla sono valsi aperture di finestre e accensione di tutti i condizionatori. Risultato ho fumato da matti gratis, peccato che io odi il fumo.

    L'aria fresca della mattina rimette le cose a posto. Si riparte senza prendere l'autostrada e senza una meta se non quella di andare verso oriente. Per statali e provinciali, è il nostro modo di viaggiare, per vedere e scoprire. Più si andava avanti più il tempo diventava minaccioso. Bolu, Tosya, passano senza grandi intoppi ma poi si scatena il finimondo. Non solo tanta acqua ma anche temperature non certo come nelle attese, costantemente sotto i 20 gradi. Insomma il tanto temuto grande caldo al momento era scongiurato.

    Se vi occorre un antipioggia prendete pure quello spezzato che Lydl ogni tanto mette in offerta. La pioggia non passa, offre un valido riparo contro il vento e costano pure poco.

    Decidiamo di prendere la E95 per virare verso nord, verso il mare, magari il tempo sulla costa è migliore. La Turchia - e lo scopriremo meglio più avanti - contrariamente a quanto si possa pensare è una nazione essenzialmente montuosa. Però le strade sono molto belle e ben tenute. Pensate in Italia ad una statale 4 corsie che sale a 2.500 mt con l'asfalto sempre liscio e senza buche. La prima bella sorpresa della Turchia. Strada bella ma pur sempre si arriva a 2500 mt e sotto l'acqua a 10 gradi la cosa inizia a farsi duretta.

    Nemmeno lo smemorato più smemorato potrebbe dimenticare il luogo dove si trova. Ovunque, ma proprio ovunque, a memoria del luogo enormi bandiere rosse con la classica mezzaluna bianca che sventolano da pennacchi altissimi e molto spesso ti arriva addosso l'algido sguardo onnipresente di Erdogan immortalato su intere pareti di palazzi a 30 piani.

    Passato il valico finalmente smette di piovere e puntiamo su Sumsum per la notte. Sumsum è uno dei maggiori luoghi turistici del paese. Alberghi e locali si affacciano sui viali a mare e all'interno viuzze coloratissime e affollatissime presentano mercati sempre aperti.

    Hotel 4 stelle sul mare a 50 euro e moto fatta parcheggiare proprio dentro l'hotel. So' forti sti' turchi ao'. Non esagero se il lungomare ricorda quello di Barcellona con tanto di centro commerciale dove si può trovare di tutto. Ci soffermiamo sugli articoli sportivi. Scarpe, tute e t.shirt di tutte le marche. Nike, Adidas, Fila a prezzi incredibili al punto che telefoniamo ai figli per chiedere se vogliono qualcosa. Domanda quantomeno pleonastica, come chiedere all'oste con'è il vino. Risultato ce ne andiamo via con una Tuta Fila e quattro paia di scarpe modello Nike qualcosa che in Italia comprarle significa rimetterci lo stipendio di un intero mese. Letizia è come impazzita, gira per tutto il centro commerciale e vorrebbe comprare tutto. Benedetta moto che ha salvato me e la mia carta di credito.

    Bella Samsum, proprio una città balneare da visitare in pieno stile turisti Alpitour , bella città e ottima possibilità di fare acquisti. Il mare non saprei, già è nero di suo e di notte proprio non vedeva.

  3. #13
    Membro storico L'avatar di Cava
    Data Registrazione
    14-05-2007
    Località
    Nord Calabria
    Messaggi
    23,293

    Predefinito

    Bello!!!
    on line -- Cava Free Biker

    Chi siamo, da dove veniamo, dove andiamo, ma soprattutto basteranno i soldi per la benzina?
    Il WebChapter logora chi non ce l'ha...

  4. #14

    Predefinito

    Complimenti...
    Mi piacerebbe fare un viaggio così!

    Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk

  5. #15
    Ci fai le stesse cose... L'avatar di FASTGABRY
    Data Registrazione
    20-08-2005
    Località
    tra pd e ve
    Messaggi
    45,417

    Predefinito

    Maria che viaggione questo..Toppissimo
    street glide..gs adv 1150...il resto ze fuffa

  6. #16

    Predefinito

    Che belllo e ben raccontato!
    Un gran viaggio , chapeau anche e soprattutto alla signora, una vera dura.

    Ora siamo a Sumsum ma aspetto il Caspio
    meNbro della CELLULA LIGURE "BELIN T'AMII"

  7. #17
    L'avatar di DJ Syd
    Data Registrazione
    16-03-2018
    Località
    civitavecchia-
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Non che siano passati molti giorni dalla partenza ma per la prima volta ci dispiace lasciare un posto così presto. Un giorno in più a Samsum l'avremmo trascorso molto volentieri ma la strada è tanta e allora via a costeggiare il mare che in realtà poco si vede. Attraversiamo tantissime città. Sono città anche grandi, letteralmente divise in due dalla superstrada con conseguenti pesanti disagi degli abitanti costretti nel caso di passare con l'auto da un lato all'altro a fare come gli amori di Venditti (certi amori non finiscono fanno giri immensi ... bla bla bla). Il tempo continua ad essere dalla nostra parte nel senso che piove e la temperatura è bassa. Affrontare temperature di 40 gradi alabardati come ciambellani di corte è stato uno dei principali motivi di preoccupazione, come del resto più avanti avremo conferma. L'unica città degna di nota tra quelle attraversate è Trebisonda, città industriale con un porto molto attivo e con lo stadio gioiello del Sogutlu Stadyumu dove qualche anno fa giocò la Lazio, davvero colorato e particolare. Il viaggio continua, la pioggia ogni tanto da tregua ma l'antipioggia è sempre necessario. Con l'avvicinarsi della sera, la temperatura inizia ad abbassarsi. E' ormai tempo di iniziare a cercare una stanza per la notte. Il compito non sembra così difficile. Tutte le città, anche le città più piccole, sembrano avere una buona ricezione turistica. Quello che invece ci sorprende è il gran numero di industrie che emettono intensi fumi bianchi. Pensiamo a zone fortemente inquinate ma stranamente non avvertiamo fetori particolari. Apprenderemo infatti più tardi che quella è la zona della coltivazione degli olivi e della produzione dell'olio e che quelle "industrie" altro non sono che frantoi in numero impressionante. Beata ignoranza. Ormai e sera e tra città, ciminiere e gigantografie di Erdogan siamo ormai in prossimità del confine con la Georgia. Prendiamo un albergo a caso nella piccola città di Arhavi, il Kurdoglu Otel, una topaia che nemmeno nella peggiore prigione saracena del feroce Saladino. Niente aria condizionata, zanzare a volontà, bagno rotto, sporcizia. Insomma se in Italia qualcuno segue il programma televisivo "cucine da incubo", per noi la TV è sintonizzata sul programma "nottata da incubo". Pensiamo anche a cambiare hotel ma la pigrizia figlia della stanchezza ci fa desistere. Per superare lo sconforto dopo un'improbabile doccia usciamo a fare un giro per la cittadina che scopriamo non essere per niente male. Cena con birra (cosa non scontata in Turchia) all'ultimo piano di un complesso che domina la città con veranda aperta sul mare che però come sapete è nero e di notte non si vede. Ancora due passi digestivi per il centro e poi via ad affrontare l'avverso destino notturno con umana e fiera rassegnazione. Sulla notte meglio sorvolare. Abbiamo salutato le prime luci dell'alba con insolita felicità. Nei 18 euro del costo della stanza era compresa anche la colazione che ovviamente non abbiamo fatto. Però siamo saliti alla breakfast room e con stupore l'abbiamo scoperta (relativamente) ben messa e con una bella vista su un ampio tratto di costa. In fretta rifacciamo i bagagli, la Georgia di aspetta. Parcheggiata di fianco al nostro California, c'era dalla sera prima una vespa 50 attrezzata con ogni accessorio immaginabile, tutto rigorosamente artigianale. Ci accingevamo a partire quando vediamo scendere il proprietario, un ragazzo Lettone che sta facendo un gran giro in solitaria che lo porterà in Iran, Mongolia e Russia per risalire verso casa. Nonostante al nostro pari visibilmente scioccato dalla notte appena trascorsa, volentieri si ferma a scambiare le classiche quattro chiacchere tra mototuristi. Personaggio davvero particolare ma di sicuro fascino. Su Facebook è possibile vedere alcune parti del suo raid cercando Desert Snail. Vale davvero un'occhiata. Si parte, pochi km e saremo in Georgia. Ma è un altro giorno, lo racconterò poi. PS: ho poche foto della giornata ma dalla prossima ce ne saranno molte di più. Parola di Giovane marmotta che non sono mai stato.
    https://i.postimg.cc/SNHXm0Y4/20180729-090102.jpg
    https://i.postimg.cc/05wjZWHH/20180728-210326.jpg
    https://i.postimg.cc/FHWhh3BL/20180729-090113.jpg
    https://i.postimg.cc/zXxsh5Fm/20180729-090014.jpg
    https://i.postimg.cc/Xq72NGhr/20180729-091618.jpg
    https://i.postimg.cc/W1r7vw39/20180729-091622.jpg
    Ultima modifica di DJ Syd; 08-01-2019 alle 11:57

  8. #18
    L'avatar di DJ Syd
    Data Registrazione
    16-03-2018
    Località
    civitavecchia-
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Non riesco a caricare le foto. Sapete di qualche problema particolare. Prima riuscivo a caricarle senza problemi. Grazie.

  9. #19

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DJ Syd Visualizza Messaggio
    Non riesco a caricare le foto. Sapete di qualche problema particolare. Prima riuscivo a caricarle senza problemi. Grazie.
    Prova da qui: https://postimages.org/

    Ottimo viaggio bei ricordi da ex Guzzista avuti un v35 negli anni ottanta e due Cali
    Dyna Low Rider 103 m.y. 2015

  10. #20
    L'avatar di DJ Syd
    Data Registrazione
    16-03-2018
    Località
    civitavecchia-
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ronfo Visualizza Messaggio
    Che belllo e ben raccontato!
    Un gran viaggio , chapeau anche e soprattutto alla signora, una vera dura.

    Ora siamo a Sumsum ma aspetto il Caspio
    Grazie, spero apprezzerai anche il seguito.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •