Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 34567
Risultati da 61 a 69 di 69

Discussione: Dite arrivederci alla Softail 1340

  1. #61
    Moderatore L'avatar di L' UOMO NERO
    Data Registrazione
    01-10-2004
    Località
    PADOVA.
    Messaggi
    33,067

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MagNETo Visualizza Messaggio
    Capisci un c@sso , l'Evo nel 1984 è nato grigio e rude come l'acciaio , poi si sono accorti che le Harley iniziavano a piacere a Yuppie e fighetti e allora l'hanno fatto anche nero e cromato

    https://www.cycleworld.com/sites/cyc...fdQ3F&fc=50,50

    http://bikes-media2.bestcarmag.com/s...-93706-615.jpg

    https://www.cycleworld.com/sites/cyc...QGSPa&fc=50,50


    che bella la 4 marce, c'è un mio amico che ha quella (prima immatricolazione N.1 Milano) ed un softail custom del 97, entrambe con oltre 100.000 km sulle spalle!
    Instagram : @uomo.nero

  2. #62

    Predefinito

    Approfitto per una domandina...secondo voi su una moto tutta originale, l'aver cambiato pinza anteriore e disco freno, può compromettere il rilascio della certificazione di storicità?
    E poi, parliamo di 30 anni dalla prima immatricolazione, giusto?
    Il mio fat evo ne compie 20 a gennaio...

  3. #63
    L'avatar di MagNETo
    Data Registrazione
    14-07-2008
    Località
    Tra Veneto e Toscana
    Messaggi
    6,381

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ras Visualizza Messaggio
    Approfitto per una domandina...secondo voi su una moto tutta originale, l'aver cambiato pinza anteriore e disco freno, può compromettere il rilascio della certificazione di storicità?
    E poi, parliamo di 30 anni dalla prima immatricolazione, giusto?
    Il mio fat evo ne compie 20 a gennaio...
    Non conosco nel dettaglio come faccia FMI, ma in ASI l'accessorio di epoca coeva è accettato, ecco cosa dice il Regolamento:

    3.2 Le modifiche fuori dal PERIODO e qualsiasi trasformazione devono essere evitate e,
    in linea di principio, essere limitate a quelle richieste dall’autorità o rese necessarie a
    causa della disabilità o infermità del possessore/guidatore, per consentire un uso sicuro
    del veicolo su strada. Tali modifiche devono essere fatte nello spirito del PERIODO e in
    modo tale che il veicolo possa essere riconvertito alla sua condizione d’origine.

    3.3 Modifiche e cambiamenti devono essere documentati in modo tale che, in futuro, si
    possa capire in quale misura il VEICOLO STORICO differisca dalle sue condizioni
    originali. Tali informazioni debbono essere menzionate a pag. 4 della CARTA DI
    IDENTITA’ FIVA


    ASI però definisce anche le tipologie di veicolo per le quali si può richiedere CRS, e a seconda delle modifiche apportate si può rientrare nelle tipologie:

    TIPO A Un VEICOLO STORICO conforme alle specifiche originali, quale consegnato dal
    COSTRUTTORE. Minime modifiche di abbellimento effettuate nel periodo d’uso e gli
    accessori tipici disponibili sul mercato nello stesso PERIODO sono accettabili.


    oppure

    TIPO D – MODIFICATO FUORI PERIODO DI PRODUZIONE
    Un VEICOLO STORICO perfettamente identificato, sul quale sono state operate modifiche
    in epoca successiva al PERIODO, nel rispetto delle specifiche dell’epoca, utilizzando
    pezzi conformi agli originali.


    O ancora

    TIPO E – ECCEZIONE
    Un VEICOLO STORICO avente un’identità conosciuta, sul quale sono state operate fuori
    periodo modifiche utilizzando parti e/o tecnologie non esistenti nel PERIODO. Un tale
    veicolo deve mantenere il telaio/pianale originale e una carrozzeria SPECIFICHE DEL
    PERIODO per quel modello. Non più di due dei seguenti componenti principali possono
    essere cambiati rispetto alle specifiche originali:
    • Motore
    • Trasmissione
    • Ruote
    • Sospensioni anteriori/sistema di sterzo
    • Sospensioni posteriori


    Il rilascio di veicoli tipo D o tipo E è discrezionale, e dipende dall'importanza storica del mezzo, ad esempio una Balilla Coppa Oro non marciante perchè manca il cambio può essere modificata con cambio moderno pur di renderla funzionante, oppure una Porsche Speedster che in mancanza del motore accetta un motore Maggiolino modificato. E' ovvio che personalizzazioni su mezzi comuni fatte senza effettive necessità non sono tollerate.

    Detto questo secondo me un Softail perfettamente conservato e originale con pinza e freno accessori dell'epoca, tipo PM, è sicuramente certificabile come Tipo A, è ovvio che se invece metti delle Brembo radiali con piedino fatto su misura sicuramente no.
    In ogni caso è importante che il veicolo, dopo la certificazione, non venga più modificato se non richiedendo nuova certificazione eventualmente in diversa tipologia.
    Be a simple kind of man

  4. #64
    L'avatar di paolo.white
    Data Registrazione
    19-06-2011
    Località
    Republica Autonoma dell'Alta Val Bisagno (GE)
    Messaggi
    11,695

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ras Visualizza Messaggio
    Approfitto per una domandina...secondo voi su una moto tutta originale, l'aver cambiato pinza anteriore e disco freno, può compromettere il rilascio della certificazione di storicità?
    E poi, parliamo di 30 anni dalla prima immatricolazione, giusto?
    Il mio fat evo ne compie 20 a gennaio...
    a gennaio contatta il perito FMI della Liguria, ti dirà cosa devi mandargli. Secondo me del disco e pinza diversi non se ne accorge nemmeno e comunque più che una modifica è una sostituzione di una parte soggetta ad usura, stai sereno. Tutte le HD sono di interesse storico al compimento dei 20 anni
    meNbro della CELLULA LIGURE "BELIN T'AMII"


    avere 2 Harley in garage è da ebeti (cit. Belavecio)
    Uso il Pronto Mobili per lucidare la moto perché Angelo ha sempre ragione

  5. #65

    Predefinito

    Vabbeh.... Gusti son gusti.... A me grigio fa cacare, ma tutto è relativo, appunto. Ciao ciao

    Inviato dal mio RNE-L21 utilizzando Tapatalk
    Un cane non se ne fa niente di macchine costose, case grandi o vestiti firmati. Un bastone marcio per lui è sufficiente, a un cane non importa se sei ricco o povero, brillante o imbranato, intelligente o stupido, se gli dai il tuo cuore lui ti darà il suo.
    Di quante persone si può dire lo stesso? Quante persone ti fanno sentire unico, puro, speciale? Quante persone possono farti sentire straordinario?

  6. #66

    Predefinito

    Non ho letto tutto e forse è già stato postato .


    Art. 60. Motoveicoli e autoveicoli d'epoca e di intresse storico e collezionistico
    1. Sono considerati appartenenti alla categoria di veicoli con caratteristiche atipiche i motoveicoli e gli autoveicoli d'epoca, nonche' i motoveicoli e gli autoveicoli di interesse storico e collezionistico.
    2. Rientrano nella categoria dei veicoli d'epoca i motoveicoli e gli autoveicoli cancellati dal PRA perche' destinati alla loro conservazione in musei o locali pubblici e privati, ai fini della salvaguardia delle originarie caratteristiche tecniche specifiche della casa costruttrice, e che non siano adeguati nei requisiti, nei dispositivi e negli equipaggiamenti alle vigenti prescrizioni stabilite per l'ammissione alla circolazione. Tali veicoli sono iscritti in apposito elenco presso il Centro storico della Direzione generale della M.C.T.C.
    3. I veicoli d'epoca sono soggetti alle seguenti disposizioni:
    a. la loro circolazione puo' essere consentita soltanto in occasione di apposite manifestazioni o raduni autorizzati, limitatamente all'ambito della localita' e degli itinerari di svolgimento delle manifestazioni o raduni. All'uopo i veicoli, per poter circolare, devono essere provvisti di una particolare autorizzazione rilasciata dal competente ufficio della Direzione generale della M.C.T.C. nella cui circoscrizione e' compresa la localita' sede della manifestazione o del raduno ed al quale sia stato preventivamente presentato, da parte dell'ente organizzatore, l'elenco particolareggiato dei veicoli partecipanti. Nella autorizzazione sono indicati la validita' della stessa, i percorsi stabiliti e la velocita' massima consentita in relazione alla garanzia di sicurezza offerta dal tipo di veicolo;
    b. il trasferimento di proprieta' degli stessi deve essere comunicato alla Direzione generale della M.C.T.C., per l'aggiornamento dell'elenco di cui al comma 2.
    4. Rientrano nella categoria dei motoveicoli e autoveicoli di interesse storico e collezionistico tutti quelli di cui risulti l’iscrizione in uno dei seguenti registri: ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI.
    5. I veicoli di interesse storico o collezionistico possono circolare sulle strade purche' posseggano i requisiti previsti per questo tipo di veicoli determinati dal regolamento.
    6. Chiunque circola con veicoli d'epoca senza l'autorizzazione prevista dal comma 3, ovvero con veicoli di cui al comma 5 sprovvisti dei requisiti previsti per questo tipo di veicoli dal regolamento, e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 74 a euro 296 se si tratta di autoveicoli, o da euro 36 a euro 148 se si tratta di motoveicoli.

  7. #67
    Harley & Wesson L'avatar di 6galloni
    Data Registrazione
    13-11-2008
    Località
    Senigallia (AN)
    Messaggi
    25,754

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hdmorgan Visualizza Messaggio
    Non ho letto tutto e forse è già stato postato .


    Art. 60. Motoveicoli e autoveicoli d'epoca e di intresse storico e collezionistico
    1. Sono considerati appartenenti alla categoria di veicoli con caratteristiche atipiche i motoveicoli e gli autoveicoli d'epoca, nonche' i motoveicoli e gli autoveicoli di interesse storico e collezionistico.
    2. Rientrano nella categoria dei veicoli d'epoca i motoveicoli e gli autoveicoli cancellati dal PRA perche' destinati alla loro conservazione in musei o locali pubblici e privati, ai fini della salvaguardia delle originarie caratteristiche tecniche specifiche della casa costruttrice, e che non siano adeguati nei requisiti, nei dispositivi e negli equipaggiamenti alle vigenti prescrizioni stabilite per l'ammissione alla circolazione. Tali veicoli sono iscritti in apposito elenco presso il Centro storico della Direzione generale della M.C.T.C.
    3. I veicoli d'epoca sono soggetti alle seguenti disposizioni:
    a. la loro circolazione puo' essere consentita soltanto in occasione di apposite manifestazioni o raduni autorizzati, limitatamente all'ambito della localita' e degli itinerari di svolgimento delle manifestazioni o raduni. All'uopo i veicoli, per poter circolare, devono essere provvisti di una particolare autorizzazione rilasciata dal competente ufficio della Direzione generale della M.C.T.C. nella cui circoscrizione e' compresa la localita' sede della manifestazione o del raduno ed al quale sia stato preventivamente presentato, da parte dell'ente organizzatore, l'elenco particolareggiato dei veicoli partecipanti. Nella autorizzazione sono indicati la validita' della stessa, i percorsi stabiliti e la velocita' massima consentita in relazione alla garanzia di sicurezza offerta dal tipo di veicolo;
    b. il trasferimento di proprieta' degli stessi deve essere comunicato alla Direzione generale della M.C.T.C., per l'aggiornamento dell'elenco di cui al comma 2.
    4. Rientrano nella categoria dei motoveicoli e autoveicoli di interesse storico e collezionistico tutti quelli di cui risulti l’iscrizione in uno dei seguenti registri: ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI.
    5. I veicoli di interesse storico o collezionistico possono circolare sulle strade purche' posseggano i requisiti previsti per questo tipo di veicoli determinati dal regolamento.
    6. Chiunque circola con veicoli d'epoca senza l'autorizzazione prevista dal comma 3, ovvero con veicoli di cui al comma 5 sprovvisti dei requisiti previsti per questo tipo di veicoli dal regolamento, e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 74 a euro 296 se si tratta di autoveicoli, o da euro 36 a euro 148 se si tratta di motoveicoli.
    cosa ci vuoi dire dopo aver postato questo articolo??

    o cosa non hai capito in questo articolo??
    Fratellanza Laser, HD Heritage e BMW R1150RT
    Smith& Wesson cal 500 Magnum 8.3/8"...... Big is Better

  8. #68

    Predefinito

    Marco ,
    Con " Non ho letto tutto e forse è già stato postato ". Intendevo dire che non ho letto tutte le 7 pagine e forse quello che mettevo era già stato inserito precedentemente. Fine

    Ho scritto all'associazione dove sono iscritto con la Morgan per sapere se l'art. 60 e in particolare il punto tre è in vigore.
    Comunque anche se fosse in vigore io me ne frego ... abituato con la springa cvo poi

    ciao

  9. #69

    Predefinito

    Grande Beppe! ***

    Inviato dal mio RNE-L21 utilizzando Tapatalk
    Un cane non se ne fa niente di macchine costose, case grandi o vestiti firmati. Un bastone marcio per lui è sufficiente, a un cane non importa se sei ricco o povero, brillante o imbranato, intelligente o stupido, se gli dai il tuo cuore lui ti darà il suo.
    Di quante persone si può dire lo stesso? Quante persone ti fanno sentire unico, puro, speciale? Quante persone possono farti sentire straordinario?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •