Il 14 giugno ho fatto un bel giretto nela mia regione.
Sono partito da solo alle 10 di mattina e ho fatto circa 320 km in assoluto relax evitando accuratamente le autostrade.
I paesi che ho attraversato sono questi:
Avezzano - Ortona dei Marsi - Bisegna - Pescasseroli - Villetta Barrea - Barrea - Alfedena - Castel di sangro - Ateleta - Roccascalegna - Casoli - Campo di giove - Pacentro - Raiano - Cocullo - Pescina – Avezzano

Qualche foto:
Il percorso:



la descrizione del percorso
Sono partito da solo alle 10 di mattina e ho fatto circa 320 km in assoluto relax evitando accuratamente le autostrade.
I paesi che ho attraversato sono questi:
Avezzano - Ortona dei Marsi - Bisegna - Pescasseroli - Villetta Barrea - Barrea - Alfedena - Castel di sangro - Ateleta - Roccascalegna - Casoli - Campo di giove - Pacentro - Raiano - Cocullo - Pescina – Avezzano


-Le caratteristiche di guida ed eventuali difficolta' (freddo, curve strette, traffcio, smanettoni ecc ecc)
la strada è tutta in buone condizioni e non è pericolosa. Se dovessi dare un voto in base alla pericolosità darei un 2 su 5. Chiaramente sono strade di montagna, quindi ricche di curve a “S”, saliscendi quindi nonconsigliate ad un neofita, ma percorribili da chiunque abbia un po’ di confidenza col il proprio mezzo

-Ovviamente fotine adeguate
valle del Giovenco vista da Bisegna:



lago di Barrea:



carpe del lago di Barrea (saranno state almeno 1 metro di lunghezza):



paesino (a me) sconosciuto sulla rupe:



paese chiamato Bomba (CH)



castello di Roccascalegna:





Cose da vedere c'è ne sono diverse: Pescasseroli e parco Nazionale d’Abruzzo, Villetta Barrea e Barrea sono 2 deliziosi paesetti alpini tra i quali c'è un bellissimo lago.
Andando avanti c'è Castel di Sangro (Dove è di casa la pesca nei torrenti specialmente la pesca a mosca) e Roccaraso (famoso per i campi da sci).
Poi si passa nella provincia di Chieti (che conosco un pó meno) passando per Bomba e l'omonimo lago e quindi Roccascalegna, un bel paesino caratterizzato da una fortezza costruita su una rupe quasi a strapiombo (credo per proteggersi dagli invasori).
Sono poi passato per altri paesi: Fara S. Martino (dove producono la pasta omonima), Casoli, Palena per poi "arrampicarmi" per Campo di Giove localià sciistica situata sulla Maiella nel parco nazionale della Maiella.
Sono poi giunto a Cansano e Pacentro (famoso per la cucina e per il ristorante Caldora).
Arrivato quindi nei pressi di Sulmona mi sono diretto verso Raiano famoso per la sagra delle ciliegie (svoltasi ad inizio giugno) e subito dopo ho preso per Cocullo paesino famoso per la festa dei "serpari" di San Domenico http://http://www.folclore.eu/It/Eve...i-Serpari.html
Da lì ho preso per Pescina (paese che diede i natali allo scrittore I. Silone e al Cardinale Mazzarino successore del card Richelieu). Poi sono tornato ad Avezzano.
Inutile dire che in quasi tutti paesi che ho visitato ho visitato ho notato negozietti caratteristici nei quali c'era in vendita prodotti alimentari prodotti in loco (formaggi salumi) e negozi di souvenir. La cucina poi è ottima dovunque


Purtroppo indirizzi per dormire e/o mangiare non ne ho in quanto io faccio questi tour in giornata quindi non dormo mai fuori e la maggior parte delle volte mi fermo nei numerosi negozietti di alimentari tipici dove in genere mangio panini e bevo birra o coca-cola. Comunque ho notato che in tutti i paesini da me incontrati ci sono dei ristorantini tipici abruzzesi



Grazie Aronne 73, ottimo lavoro!!