PDA

Visualizza Versione Completa : Tutti dicono Gole (Gorges in Francese) del Verdon. tutti voglion farci un passetto. Qualche dritta!



gru-nt
12-03-2016, 12:51
Tutti dicono Gole (Gorges in Francese) del Verdon. tutti voglion farci un passetto. Ma nessuno ci va.

Eccovi un Itinerario che ho montato dai miei ricordi di viaggio, che parte e arriva a Cuneo, e puo' essere percorso in una bella giornata estiva. Ho scelto Cuneo perche' e' ben posizionata, ha molti paesini intorno, sia nelle Langhe, si in montagna, dove pernottare e cenare decentemente a prezzi non catastrofici.

http://www.viamichelin.it/web/Itinerari?departure=12100%20Cuneo&departureId=31NDFnc2kxMGNORFF1TXpnNE9BPT1jTnk0MU5E Y3hNUT09&step-1=06130%20Grasse%2C%20Francia&step-1Id=31NDI3NTQxMGNORE11TmpVNE5Uaz1jTmk0NU1qTTBPQT09&step-2=83630%20Les%20Salles-sur-Verdon%2C%20Francia&step-3=04120%20Castellane%2C%20Francia&step-4=Col%20de%20La%20Cayolle%2C%20Francia&arrival=12100%20Cuneo&arrivalId=31NDFnc2kxMGNORFF1TXpnNE9BPT1jTnk0MU5EY3 hNUT09&index=0&vehicle=4&type=0&distance=km&currency=EUR&avoidClosedRoad=true&motorway=&toll=true&vignette=&orc=&crossing=true&fuelCost=1.36&allowance=&corridor=


Per cominciare si scende da Cuneo al Col di Tenda, Sospel e Nizza. A Nizza vi converra' prendere l'autostrada, dall'uscita 53 a quella 47...Senno seguito l'itinerario in questione che ve la fara' vedere bene. Da Nizza si sale a Grasse, citta' dei fiori e dei profumi, ma poco interessante, e con una strada molto bella, vi troverete a les Salles du verdon, paese nuovo edificato in luogo del vechio, sommerso dal lago artificiale.Da li prendete la strada che costeggia a sud il canyon, andate pianino, perche' c'e traffico e la strada e' stretta e pericolosa..e fermatevi spesso! Sosta obbligata al ponte del Bungee Jumping, dove spesso ci sono venditori di salsicce e patate fritte.
Finito il canyon arriverete alla rustica Castellane, piacevole cittadina di montagna!
Da li puntate per Guillaume e Il col De La Cayolle...Passo piacevolissimo con sorpresa..nell'avvicinamento passerete all'interno delle gole dl Varo...Rosse e spettacolari...val la pena di fermarsi far un po' di foto anche li.
Giunti a Barcelonette Si sale verso il col della Maddalena (Du Larche in Francia) per arrivare nuovamente a Cuneo (Coni in Francese)

Variazioni possibili?
Per uomini duri (o prendendosela comoda, dormendo una notte in Francia) Dopo Barcelonette, arrivati a Jausiers, si puo virare a sud vero la Bonnette e di li rientrare a Cuneo ia il Col De la Lombarde, assolutamente meraviglioso nella discesa in Italia. occhio agli ultimi tornanti, strettissimi, prima di arrivare a Vinadio.
Oppure

Dopo una diecina di km dopo JAusiers, verso Cuneo, girare per il Col du Vars, passarlo (Facile Facile) e poi se siete stanchi, rientrare dal colle dell'Agnello, oppure, facendo un colpaccio, proseguire per il Col dell'Izoard e Scendere a Briancon, da dove, Via Monginevro o Finestre (consigliato!), rientrare attraverso la Val di Susa..

Altra alternativa é il Cal de Allos, al posto della Cayolle, ma non lo conosco e non saprei dirvi com'e' la strada..e vi perdete le gorges del Varo.

:happy3:

gru-nt
12-03-2016, 12:52
Resta inteso che chi ci va mi manda un reportage completo...:happy7:

F77
12-03-2016, 13:12
:ok:

belavecio
12-03-2016, 14:11
salvata:ok:

rospo
12-03-2016, 14:13
:ok: :happy3:

FASTGABRY
12-03-2016, 14:42
Al venerdì si va gru..studia
Sono dieci anni che non ci vado

gru-nt
12-03-2016, 14:43
Vedremo il tempo....e la percorribilita' dei passi.:peppe2:

paolo.white
12-03-2016, 15:40
l'avevo messo al primo posto dei giri da fare a inizio estate.
Pensavo di farlo in due giorni (Lunedì e martedì) ma di stare basso (andata via Aurelia) e vedere al ritorno cosa è meglio fare... ci vediamo una sera per pianificare il viaggio :happy7:

gru-nt
12-03-2016, 20:18
E la Miseriazza...in due giorni ti faccio fare anche Galibier , Iseran e Piccolo Sanbernardo!!!:happy7:

Doc52
13-03-2016, 15:02
:ok: bel giro. Occhio che non si può perdere la route des cretes, un anello a sud di la palud (la D24) nella mappa.

:byby:

Doc52
13-03-2016, 17:14
:ok: bel giro. Occhio che non si può perdere la route des cretes, un anello a sud di la palud (la D24) nella mappa.

:byby:

Errata corrige: D23. Ultima cosa, molto meglio fare il giro in senso orario, così da avere la vista dalla parte"giusta".

the chemist
14-03-2016, 07:50
confermo che la D-23 chiamata "route de cretes" a mio avviso è la parte più bella delle gole.
fatte per tre volte, ad aver la possibilità le rifarei ogni anno, o ogni due al massimo. è un giro che mi piace da matti.
mi permetto di aggiungere alcune strade che reputo comunque interessanti in quei dintorni:

la prima unisce il colle della maddalena con discesa a barcelonette, da lì salite al Col D'Allos, scendendo a Colmars (strada D-908) e poi giù ancora arrivate a Castellane. usate poi Castellane come base di partenza per le gole del Verdon. tenete solo d'occhio i siti francesi per vedere se è aperta o chiusa per neve.

verso ovest dalle gole del verdon, arrivati al Lac de St Croix, merita una visita il paese arroccato di Moustiers St MArie.

bella anche la strada N85 (è la route napoleon) che porta da Digne Les Bains a Castellane e volendo porta poi più a sud a Grasse.

tutte strade che ho unito alle mie gite per raggiungere poi l'eurofestival di St tropez, bei ricordi :happy3:

Zio Riccardo
14-03-2016, 08:30
E la Miseriazza...in due giorni ti faccio fare anche Galibier , Iseran e Piccolo Sanbernardo!!!:happy7:

Io sono a disposizione
:ok:

gru-nt
14-03-2016, 09:46
La d23 è quella a sud del canyon, vero?

Doc52
14-03-2016, 10:50
La d23 è quella a sud del canyon, vero?

e' a nord, in pratica è un anello di crica 25 km, che parte e arriva più o meno da la palud sur verdon, passa sul pas de l'abauc. si vede bene sulla tua cartina.
tra l'altro ora non ricordo bene se questo anello sia a senso unico. di sicuro trovi info su internet.
:byby:

the chemist
14-03-2016, 11:45
la D23 è a nord delle gole, fondamentalmente è un anello che dal paese di la palud sur verdon ti riporta ancora in quel paese, addentrandosi però sulle gole con alcune terrazze panoramiche dove puoi (devi...) fermarti per ammirare il paesaggio.
io l'ho sempre percorsa in senso antiorario. provenendo da Castellane, lato est delle gole, quando arrivi a La Palud devi stare attento sulla sinistra perchè i cartelli che indicano la strada D23 non sono enormi, è facile che ti scappino.
ti metto giusto alcune foto che ho fatto proprio su questo pezzo di strada
https://lh3.googleusercontent.com/-Yq5Pq9lt6ow/UYuFqeoh7PI/AAAAAAAACkY/kFAxVEsLFiEGxsNbG400g8hxGsCa2BELQCCo/s800-Ic42/DSCF9454.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-OqHk478K0m4/UYuFpHDganI/AAAAAAAACkI/KdiPE7NjZ24_8HkgfXZW6v3tjaWcCCIlwCCo/s800-Ic42/DSCF9455.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-fjQmRv6_7Dk/UYuFy9XE_tI/AAAAAAAAClQ/jLPOHutcsQ43lS6kOzzGVzDGkkhjTR0DACCo/s800-Ic42/DSCF9466.jpg
https://lh3.googleusercontent.com/-Wf714Ne1o0Y/UYuGnKAdHVI/AAAAAAAACmc/Msuqfnonv2UYXzgLUQP36j6s8JTCSe4hwCCo/s800-Ic42/GOPR3979-001.jpg

paolo.white
14-03-2016, 11:48
E la Miseriazza...in due giorni ti faccio fare anche Galibier , Iseran e Piccolo Sanbernardo!!!:happy7:

no, non hai capito: io voglio fare un giro in moto con tempi tecnici umani, non una Parigi-Dakar, tanto più che avrò la zavorra al seguito.
Per questo mi dovrai consigliare un percorso non troppo impegnativo per vedere la parte più bella e ritornare a casa ancora con un buon livello di lucidità :happy4:

La mia idea era di partire al mattino via riviera dei fiori (magari in Autostrada), uscire a Nizza (o dove è meglio), risalire il Verdon con calma, sosta pranzo e di nuovo in sella lungo tutto il pomeriggio, ma con tempi che mi permettano delle soste per ammirare il panorama. Fermarmi a dormire in un punto che sia oltre la metà del giro in modo che il giorno dopo io possa riprendere la migliore via di rientro (che sia "SI" Bella ma senza allungarla troppo)

ma dopo il "giretto" di ieri ho un po' paura a chiederti ancora consigli :vhappy3:

the chemist
15-03-2016, 08:38
Paolo, te ne butto lì uno di giro che potrebbe andarti bene.
il primo giorno vai a nizza, poi cagnes su mer, prendi la D2085 fino a Grasse, sali sulla route napoleon N85 fino a castellane, fai il pieno di benzina che non si sa mai, da lì parti per le gole del verdon, prendendo la D952, non dimenticarti la "route de cretes" (strada D23) di cui si parlava in precedenza.
fatta la D23, prosegui sulla D952 e arrivi sopra al lago di St Croix e al paese di Moustiers St Marie dove puoi pernottare.
il giorno dopo riparti, fai l'altra sponda delle gole, passi da aiguines e fai la strada D71.
arrivi a comps sur artuby, prendi la D955 e scendi a draguignan, ancora un pò a sud arrivi circa a Le Muy e prendi l'autostrada per rientrare in italia, così magari rientri a genova anche più veloce.

Ronfo
16-03-2016, 20:26
Tutti dicono Gole (Gorges in Francese) del Verdon. tutti voglion farci un passetto. Ma nessuno ci va.

Eccovi un Itinerario che ho montato dai miei ricordi di viaggio, che parte e arriva a Cuneo, e puo' essere percorso in una bella giornata estiva. Ho scelto Cuneo perche' e' ben posizionata, ha molti paesini intorno, sia nelle Langhe, si in montagna, dove pernottare e cenare decentemente a prezzi non catastrofici.

http://www.viamichelin.it/web/Itinerari?departure=12100%20Cuneo&departureId=31NDFnc2kxMGNORFF1TXpnNE9BPT1jTnk0MU5E Y3hNUT09&step-1=06130%20Grasse%2C%20Francia&step-1Id=31NDI3NTQxMGNORE11TmpVNE5Uaz1jTmk0NU1qTTBPQT09&step-2=83630%20Les%20Salles-sur-Verdon%2C%20Francia&step-3=04120%20Castellane%2C%20Francia&step-4=Col%20de%20La%20Cayolle%2C%20Francia&arrival=12100%20Cuneo&arrivalId=31NDFnc2kxMGNORFF1TXpnNE9BPT1jTnk0MU5EY3 hNUT09&index=0&vehicle=4&type=0&distance=km&currency=EUR&avoidClosedRoad=true&motorway=&toll=true&vignette=&orc=&crossing=true&fuelCost=1.36&allowance=&corridor=


Per cominciare si scende da Cuneo al Col di Tenda, Sospel e Nizza. A Nizza vi converra' prendere l'autostrada, dall'uscita 53 a quella 47...Senno seguito l'itinerario in questione che ve la fara' vedere bene. Da Nizza si sale a Grasse, citta' dei fiori e dei profumi, ma poco interessante, e con una strada molto bella, vi troverete a les Salles du verdon, paese nuovo edificato in luogo del vechio, sommerso dal lago artificiale.Da li prendete la strada che costeggia a sud il canyon, andate pianino, perche' c'e traffico e la strada e' stretta e pericolosa..e fermatevi spesso! Sosta obbligata al ponte del Bungee Jumping, dove spesso ci sono venditori di salsicce e patate fritte.
Finito il canyon arriverete alla rustica Castellane, piacevole cittadina di montagna!
Da li puntate per Guillaume e Il col De La Cayolle...Passo piacevolissimo con sorpresa..nell'avvicinamento passerete all'interno delle gole dl Varo...Rosse e spettacolari...val la pena di fermarsi far un po' di foto anche li.
Giunti a Barcelonette Si sale verso il col della Maddalena (Du Larche in Francia) per arrivare nuovamente a Cuneo (Coni in Francese)

Variazioni possibili?
Per uomini duri (o prendendosela comoda, dormendo una notte in Francia) Dopo Barcelonette, arrivati a Jausiers, si puo virare a sud vero la Bonnette e di li rientrare a Cuneo ia il Col De la Lombarde, assolutamente meraviglioso nella discesa in Italia. occhio agli ultimi tornanti, strettissimi, prima di arrivare a Vinadio.
Oppure

Dopo una diecina di km dopo JAusiers, verso Cuneo, girare per il Col du Vars, passarlo (Facile Facile) e poi se siete stanchi, rientrare dal colle dell'Agnello, oppure, facendo un colpaccio, proseguire per il Col dell'Izoard e Scendere a Briancon, da dove, Via Monginevro o Finestre (consigliato!), rientrare attraverso la Val di Susa..

Altra alternativa é il Cal de Allos, al posto della Cayolle, ma non lo conosco e non saprei dirvi com'e' la strada..e vi perdete le gorges del Varo.

:happy3:

Vedo che giustamente suggerisci verso Guillaumes le gole del Var (o di Daluis) D2202 spettacolari soprattutto se fatte nel senso che dici tu però il tuo tracciato sulla carta le taglia fuori.

Anche io suggerisco l'anello della Route des Cretes che non modifica per nulla il tuo itinerario dato che parte e arriva a la Plaud.

gru-nt
17-03-2016, 05:57
Vedo che giustamente suggerisci verso Guillaumes le gole del Var (o di Daluis) D2202 spettacolari soprattutto se fatte nel senso che dici tu però il tuo tracciato sulla carta le taglia fuori.

Anche io suggerisco l'anello della Route des Cretes che non modifica per nulla il tuo itinerario dato che parte e arriva a la Plaud.


Far funzionare viamichelin non e' facile...:angr2:

paolo.white
17-03-2016, 08:01
Paolo, te ne butto lì uno di giro che potrebbe andarti bene.
il primo giorno vai a nizza, poi cagnes su mer, prendi la D2085 fino a Grasse, sali sulla route napoleon N85 fino a castellane, fai il pieno di benzina che non si sa mai, da lì parti per le gole del verdon, prendendo la D952, non dimenticarti la "route de cretes" (strada D23) di cui si parlava in precedenza.
fatta la D23, prosegui sulla D952 e arrivi sopra al lago di St Croix e al paese di Moustiers St Marie dove puoi pernottare.
il giorno dopo riparti, fai l'altra sponda delle gole, passi da aiguines e fai la strada D71.
arrivi a comps sur artuby, prendi la D955 e scendi a draguignan, ancora un pò a sud arrivi circa a Le Muy e prendi l'autostrada per rientrare in italia, così magari rientri a genova anche più veloce.

Grazie, intanto questo lo segno, poi lo riguardo insieme al Road Capitan e con la supervisione di nonno Ronfo che con la Francia ha uno storico da far impallidire anche Gru-nt :ok:

Maxdaniel
17-04-2016, 19:43
Quoto questo bel giro che fa parte insieme alla routes des grandes alpes, la trovate facilmente su internet, dei miei classici, anche se abito a 50 km da sestriere consiglio comunque il giro in almeno 2 giorni, meglio 3 se con zavorrina, i posti sono bellissimi ed è pieno di posti dove fermarsi ad osservare lo spettacolo:beer:

reggie
02-05-2016, 11:21
approfitto della discussione per ringraziare per le indicazioni e suggerimenti presenti in questa e in altre discussioni, avete sicuramente contribuito a rendere migliore la mia permanenza nel verdon

the chemist
02-05-2016, 15:20
piaciute le gole? gran bel posto :glss1:

gru-nt
02-05-2016, 20:17
approfitto della discussione per ringraziare per le indicazioni e suggerimenti presenti in questa e in altre discussioni, avete sicuramente contribuito a rendere migliore la mia permanenza nel verdon

:happy3::happy3::happy3:

reggie
03-05-2016, 13:31
piaciute le gole? gran bel posto :glss1:

Molto belle le gole del verdon ma consiglio a tutti di attarversare anche le gole del daluis, altrettanto caratteristiche e panoramiche.

the chemist
03-05-2016, 14:16
gole del daluis mai viste, prendo nota grazie.

gru-nt
03-05-2016, 19:59
bee bee!!:happy3:

mpescatori
24-06-2016, 12:51
Tutti dicono Gole (Gorges in Francese) del Verdon. tutti voglion farci un passetto. Ma nessuno ci va.

Eccovi un Itinerario che ho montato dai miei ricordi di viaggio, che parte e arriva a Cuneo, e puo' essere percorso in una bella giornata estiva. Ho scelto Cuneo perche' e' ben posizionata, ha molti paesini intorno, sia nelle Langhe, si in montagna, dove pernottare e cenare decentemente a prezzi non catastrofici.

http://www.viamichelin.it/web/Itinerari?departure=12100%20Cuneo&departureId=31NDFnc2kxMGNORFF1TXpnNE9BPT1jTnk0MU5E Y3hNUT09&step-1=06130%20Grasse%2C%20Francia&step-1Id=31NDI3NTQxMGNORE11TmpVNE5Uaz1jTmk0NU1qTTBPQT09&step-2=83630%20Les%20Salles-sur-Verdon%2C%20Francia&step-3=04120%20Castellane%2C%20Francia&step-4=Col%20de%20La%20Cayolle%2C%20Francia&arrival=12100%20Cuneo&arrivalId=31NDFnc2kxMGNORFF1TXpnNE9BPT1jTnk0MU5EY3 hNUT09&index=0&vehicle=4&type=0&distance=km&currency=EUR&avoidClosedRoad=true&motorway=&toll=true&vignette=&orc=&crossing=true&fuelCost=1.36&allowance=&corridor=


Per cominciare si scende da Cuneo al Col di Tenda, Sospel e Nizza. A Nizza vi converra' prendere l'autostrada, dall'uscita 53 a quella 47...Senno seguito l'itinerario in questione che ve la fara' vedere bene. Da Nizza si sale a Grasse, citta' dei fiori e dei profumi, ma poco interessante, e con una strada molto bella, vi troverete a les Salles du verdon, paese nuovo edificato in luogo del vechio, sommerso dal lago artificiale.Da li prendete la strada che costeggia a sud il canyon, andate pianino, perche' c'e traffico e la strada e' stretta e pericolosa..e fermatevi spesso! Sosta obbligata al ponte del Bungee Jumping, dove spesso ci sono venditori di salsicce e patate fritte.
Finito il canyon arriverete alla rustica Castellane, piacevole cittadina di montagna!
Da li puntate per Guillaume e Il col De La Cayolle...Passo piacevolissimo con sorpresa..nell'avvicinamento passerete all'interno delle gole dl Varo...Rosse e spettacolari...val la pena di fermarsi far un po' di foto anche li.
Giunti a Barcelonette Si sale verso il col della Maddalena (Du Larche in Francia) per arrivare nuovamente a Cuneo (Coni in Francese)

Variazioni possibili?
Per uomini duri (o prendendosela comoda, dormendo una notte in Francia) Dopo Barcelonette, arrivati a Jausiers, si puo virare a sud vero la Bonnette e di li rientrare a Cuneo ia il Col De la Lombarde, assolutamente meraviglioso nella discesa in Italia. occhio agli ultimi tornanti, strettissimi, prima di arrivare a Vinadio.
Oppure

Dopo una diecina di km dopo JAusiers, verso Cuneo, girare per il Col du Vars, passarlo (Facile Facile) e poi se siete stanchi, rientrare dal colle dell'Agnello, oppure, facendo un colpaccio, proseguire per il Col dell'Izoard e Scendere a Briancon, da dove, Via Monginevro o Finestre (consigliato!), rientrare attraverso la Val di Susa..

Altra alternativa é il Cal de Allos, al posto della Cayolle, ma non lo conosco e non saprei dirvi com'e' la strada..e vi perdete le gorges del Varo.

:happy3:

Ciao, scusa ma tu intendi farci percorrere la vecchia provinciale che sale fino a su e scende giù per il versante francese... o il tunnel ? (senso unico alternato)

Perché a vedere Googlemaps la strada dal versante francese è in ghiaia...

the chemist
24-06-2016, 15:49
io sempre fatto il tunnel.